Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Consumo, sempre più genovesi comprano alimenti “in scadenza”, per risparmiare

i dati emersi da una ricerca sulle abitudini dei genovesi

Genova. ogni settimana, a Genova e provincia, 175.000 persone discutono in famiglia per ragioni legate al risparmio domestico; addirittura 58.000 lo fanno tutti i giorni.

Ma come provano a risparmiare i genovesi? 56.000 dichiarano di non usare mai l’aria condizionata per risparmiare corrente; 74.000 ammettono di riutilizzare più volte alluminio o pellicola trasparente per alimenti; oltre 49.000 dicono che, quando si trovano a percorrere strade in discesa, mettono l’auto in folle per risparmiare carburante, mentre sono 76.000 coloro che dividono in due i tovagliolini di carta per usarli più volte.

Fa riflettere, però, un altro dato: a Genova e provincia 56.000 persone dichiarano che, per risparmiare, comprano solo alimenti prossimi alla scadenza perché in sconto, mentre addirittura 145.700 sono quelli che cambiano supermercato ad ogni acquisto per inseguire le offerte e gli sconti. Questi è dati sono emersi dall’indagine presentata presentata a Genova da Facile.it

Assicurazione auto, luce e gas sono le voci che pesano di più sui bilanci delle famiglie genovesi, ma se per l’RC auto sono 249.000 i residenti a Genova e provincia che nel 2017 sono già riusciti ad abbattere i costi, le tariffe luce e gas sono quelle su cui a all’ombra della Lanterna si vorrebbe risparmiare di più nel 2018.