Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A due mesi dal crollo del Morandi Eataly offre il pranzo a 200 sfollati

Domenica 14 agosto per le stesse persone accesso gratuito alle strutture di Costa Eduitaiment e al Genoa museum

Più informazioni su

Genova. Paranza di gamberi biondi, tortellini con burro d’alpeggio, tiramisù, vino e caffé: è solo parte del menù del pranzo offerto per domenica 14 ottobre, da Eataly – con la collaborazione di Costa Edutainment e Porto Antico – a oltre 200 persone fra quelle danneggiate dal crollo di ponte Morandi.

Gli sfollati, invitati alla maxi tavolata in piazza Delle Feste, oltre al pranzo, potrà accedere gratuitamente per tutta la giornata di domenica, a due mesi esatti dal disastro, all’Acquario village, al Galata museo del mare e al sommergibile Nazario Sauro. Anche il Genoa Museum and Store, dedicato alla storia del Genoa, sarà, per questo stesso pubblico, visitabile gratuitamente.

Per i curiosi, ecco il menù del pranzo:
 Tagliere di salumi e formaggi, 
Fritto di paranza, gamberi biondi e calamaretti
, Rigatoni di Gragnano al pomodoro, 
Tortellini al prosciutto crudo, burro d’alpeggio e erbe aromatiche, Grigliata di carne con patate al forno
, Tiramisù e Caffè
, Acqua, vino bianco e rosso, pane Rustic e pizza bianca romana.

L’evento è stato possibile grazie alla collaborazione di molte aziende e produttori, oltre che al personale delle strutture del porto antico. Nelle stesse ore, in via Fillak, al varco di Certosa con la zona rossa, ci sarà un altro pranzo solidale e collettivo, meno “griffato”, organizzato da un gruppo di cittadini della Valpolcevera. In quel caso non c’è limitazione di invito, ma chi vorrà partecipare dovrà portare cibo e bevande da condividere con gli altri convitati.