Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Postel, prosegue l’occupazione dei lavoratori New Log: domattina presidio davanti ai cancelli

Domani l'azienda vorrebbe portare via i macchinari per trasferire lo stabilimento altrove

Più informazioni su

Genova. Prosegue l’occupazione da parte dei 30 lavoratori della cooperativa New Log cominciata venerdì 14 settembre all’interno della sede di Postel, a Multedo. E per domani a partire dalle 10 è indetto un presidio per impedire che l’azienda porti via i macchinari dopo aver deciso la chiusura dello stabilimento di Genova.

A portare solidarietà ai lavoratori andranno tra gli altri i giovani dello spazio sociale Utopia che hanno anche appeso uno striscione davanti alla sede e il Pcl. Il partito democratico negli scorsi giorni aveva presentato un odg per chiedere l’impegno del sindaco Bucci.

New Log, attraverso diversi subappalti, da 20 anni gestisce per Postel (controllata di Poste Italiane) le cosiddette poste massive, ovvero gli imbustamenti e spedizioni di grandi quantità di corrispondenza, utilizzati da grandi aziende o enti pubblici. “Quello delle poste massive – si legge ancora nel volantino – è un servizio in attivo e non comprendiamo il perché della chiusura, si tratta di un ulteriore grave colpo all’economia di Genova in un momento in cui la città è in grande sofferenza, oltre che con un tasso di disoccupazione che supera il 15%”

I lavoratori chiedono un incontro in prefettura che però secondo quanto appreso avrebbe posto come condizione la sospensione dell’occupazione.