Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Al Buridda e al Terra di Nessuno una due giorni dedicata alla riduzione del danno

Dal primo soccorso ai rischi del policonsumo: workshop e incontri con esperti da tutta Italia

Più informazioni su

Genova. Una due giorni dedicata alla riduzione del danno si svolgerà il prossimo fine settimana rispettivamente presso il LSOA Buridda e il csoa Terra di Nessuno. La due giorni prevede una serie di workshop informativi mirati alla prevenzione e alla riduzione del danno e all’informazione in contesti di consumo di sostanze.

I workshop si articoleranno in due giorni e affronteranno vari aspetti funzionali alla pratica della riduzione del danno: dal primo soccorso a momenti di formazione e informazione sulle sostanze, sulle loro caratteristiche, i loro effetti e i loro rischi a partire da quello del policonsumo, sempre più diffuso tra i giovanissimi.
Ogni intervento sarà’ tenuto da personale qualificato (medici, infermieri, psichiatri e professori universitari) e operatori di riduzione del danno provenienti da tutta italia.

Per fornire informazioni e documentazione è stato anche creato un sito ad hoc: http://www.progettoriduzionedeldannogenova.info/.

Durante questi due giorni saranno presenti docenti dell’Università di Genova, rappresentanti, tra le altre cose, il Laboratorio di Sociologia Visuale, che porteranno il loro contributo in merito al loro lavoro e alle attivita’ di ricerca svolte in collaborazione con il CSOA Terra di Nessuno.

Saranno poi presenti i volontari dell’Ambulatorio Popolare Microclinica Fatih, progetto nato il 1 ottobre 2009 per scelta di un gruppo di medici e infermier* che hanno deciso di lottare insieme per il diritto alla salute, un diritto basilare che non dovrebbe essere in alcun modo assoggettato alle regole di mercato e tantomeno al fatto di poter esibire un documento o avere una residenza; vi saranno gli operatori del Lab57-Alchemica, progetto che si propone di fornire supporto informativo ascolto psicologico e punto di primo soccorso per evitare le conseguenze dannose provocate dall’abuso di sostanze psicoattive legali ed illegali (o più in generale causate da comportamenti e stili vita a rischio), e i ragazzi di Infoshock, spazio aperto alle persone che intendono approfondire questioni e concetti inerenti le sostanze attraverso un metodo di confronto e ascolto.

Le iniziative si terranno Venerdì 21 al LSOA Buridda e Sabato 22 al CSOA Terra di Nessuno. Entrambe le sere ci saranno, al termine dei workshop, cena popolare e concerti.