Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rifiuti, in vista del consiglio comunale di (quasi) Ferragosto Pd e Lista Crivello chiedono lumi su Scarpino e sui conti di Amiu

Genova. Quando mancano pochi giorni al discusso consiglio comunale monotematico su Scarpino, convocato dal Comune di Genova per la vigilia di Ferragosto, i gruppi di opposizione Pd e Lista Crivello, che di fatto erano stati promotori di tale seduta preoccupati per i ritardi nella riapertura della discarica genovese, hanno annunciato che presenteranno in aula rossa un documento che riassume tutte le richieste del centrosinistra all’amministrazione in tema di ciclo dei rifiuti.

Pd e Lista Crivello chiedono, tra le altre cose, che la partecipata Amiu ottenga l’affidamento del servizio in scadenza nel 2020 per tutte le attività del ciclo integrale, e che sia messa in condizione, attraverso la realizzazione degli impianti, di gestire non solo la raccolta ma anche lo smaltimento dei rifiuti. La minoranza chiede, inoltre, trasparenza sui conti di Amiu attraverso la convocazione di una commissione entro il 15 settembre per fare chiarezza sul fabbisogno dell’azienda, sul costo dello smaltimento dei rifiuti fuori regione, sui risparmi annunciati in sede di approvazione Tari a febbraio e sulle consulenze esterne.

Tra le istanze che saranno presentate con il documento, che dovrà essere discusso dal consiglio, anche l’assunzione di nuovo personale con l’obbiettivo di raggiungere entro la fine del 2018 gli obbiettivi di raccolta differenziata previsti dal piano industriale.