Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ambrogio Beccaria vince la quarta tappa della stagione Mini 6.50

Il portacolori dello Yacht Club Chiavari è leader del campionato francese in solitario

Chiavari. Al termine di una vera e propria gara di velocità, Ambrogio Beccaria (Yacht Club Chiavari) e Geomag portano a casa la quarta vittoria della stagione Mini 6.50: un risultato straordinario che finora nessun navigatore aveva mai conquistato.

Ambrogio Beccaria ha tagliato il traguardo martedì 14 agosto alle ore 22,23 (20,23 UTC) della settima edizione de Les Sables d’Olonne-Azzore-Les Sables D’Olonne, con un tempo di 6 giorni 3 ore e 23 minuti e un vantaggio di 10 ore e 47 minuti sul secondo, stabilendo anche un record assoluto di tappa.

Saranno state le forze invisibili del vento o il magnetismo delle isole Azzorre, ma Ambrogio Beccaria questa volta è davvero volato avanti e indietro per l’Atlantico, facendosi beffe dell’Anticiclone, non lasciandosi intimorire da onde di quattro metri e senza mai, se non per qualche minuto, lasciare la testa della flotta, né all’andata né tantomeno al ritorno. Nessuno skipper è stato mai in grado di vincere quattro regate di seguito. Oltrettutto la SAS, 2.540 miglia di regata in solitario, vale doppio ai fini delle classifica del campionato francese in solitario (Championnat de France Promotion Course au Large en Solitarie), di cui a questo punto Ambrogio è senza dubbio il primo classificato.

Come dicono tutti i grandi navigatori solitari, a navigare sei solo in mare, ma il record o la regata lo si fa in tanti. Dunque il successo di questo enfant prodige della vela d’altura non sarebbe stato possibile senza il lavoro certosino del suo shore team Vittoria Ripa di Meana, il lavoro a terra di Tommaso Stella e Duccio Ducci, il contributo prezioso del Team Maserati di Giovanni Soldini che ha ospitato Ambrogio nei cantieri bretoni, infine i partner tecnici che hanno contribuito in modo indispensabile alla messa a punto di Geomag e a Tanguy Leglatin, il coach di Lorient Grand Large, che ha allenato Ambrogio per questa nuova stagione.

 MINI 6.50
 MINI 6.50