Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ha portato il nome della città nei teatri del mondo, Genova dedicherà una via a Daniela Dessì

La celebre soprano è morta nell'agosto 2016 dopo una sfolgorante carriera

Genova. Il capoluogo ligure intitolerà una via o una piazza alla soprano Daniela Dessì. Il consiglio comunale, all’unanimità, ha approvato una mozione proposta dal consigliere M5S Luca Pirondini, che è anche orchestrale al teatro Carlo Felice, che impegna sindaco e giunta a mobilitarsi per onorare l’artista attraverso lo strumento toponomastico.

L’assessore Matteo Campora a spiegato che il regolamento comunale non prevede che si intitolino strade a chi non sia deceduto da almeno 10 anni anni ma che sarà chiesta una deroga speciale.

Nata il 14 maggio 1957 nel capoluogo ligure e morta nell’estate del 2016 dopo una breve malattia, Daniela Dessì è stata una delle più importanti interpreti d’opera italiane e ha portato il nome di Genova nei teatri di tutto il mondo, dal Metropolitan di New York, alla Scala di Milano, dall’Arena di Milano alla Staatsoper di Vienna.

Dal 2000 è stata legata al tenore, anch’egli genovese, Fabio Armiliato, che il 30 giugno scorso ha organizzato una serata di gala di beneficienza per ricordare Daniela Dessì.