Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pollice verde, ma per la marijuana, finanzieri arrestano coltivatore nel centro storico

Genova. Aveva trasformato una terrazza nascosta in cima all’ultimo piano di un elegante edificio nel centro storico cittadino, nascosta dai numerosi palazzi che la circondavano, in una serra dove sperimentava la coltivazione e detenzione di piante di marijuana ma, nonostante la posizione favorevole, è stato scoperto dai militari della Guardia di Finanza di Genova. 

I baschi verdi, quindi, coadiuvati da una unità cinofila antidroga del Corpo, hanno tratto in arresto il coltivatore, un 37enne, incensurato e residente nel centro storico cittadino, per il reato di coltivazione e detenzione di stupefacenti e hanno smantellato la piantagione domestica di marijuana.

L’uomo, che è stato scoperta in seguito ad appostamenti nel centro storico cittadino, dove il soggetto, italiano e insospettabile, “sperimentava”, a suo dire, la coltivazione di canapa legale. Una giustificazione che non ha retto visto che gli operatori hanno, però, rinvenuto e sequestrato  48 piante di Marijuana, semi e alcuni grammi dello stesso stupefacente, tutti occultati fra l’appartamento e la terrazza.