Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Inizia la stagione del Genoa, fra preparazione e calciomercato

Lunedì il Grifone volerà in Austria per il tredicesimo anno. Nel frattempo è stato presentato Luca Mazzitelli in prestito dal Sassuolo.

Dopo due addii importanti come quelli di Mattia Perin ed Armando Izzo, due nomi molto amati dal popolo della Nord, il Genoa si muove in entrata con l’arrivo, dopo Federico Marchetti anche di Luca Mazzitelli che vestirà la maglia rossoblù per quest’anno. Per lui un prestito con diritto di riscatto.

Il centrocampista classe ’95 è stato presentato insieme a Rok Vodisek (ex Olimpia Lubiana) e Andrei Radu (ex Inter ed Avellino), due giovani portieri ed al terzino destro Ivan Lakicevic (ex Vojvodina). Insomma si muove il mercato in entrata del Grifone che si è anche assicurato le prestazioni di Sandro dal Benevento. Una linea mediana quindi di grande sostanza per Ballardini che potrà contare sull’esperienza del brasiliano e sul dinamismo del giovane ex Sassuolo.

Il presidente Preziosi e il dg Perinetti  stanno lavorando comunque molto in ottica futura con tanti giovani in movimento sia in entrata che in uscita. Al raduno di Villa Rostan c’era anche Lorenzo Callegari, arrivato dal Paris Saint-Germain. Anche lui centrocampista di grandi prospettive è un classe ’98 ed era da tempo nel mirino del Genoa. Tutto fermo in attacco al momento, almeno per quello che riguarda i nomi di primissimo piano, perché nel frattempo è aperta la trattativa con il Cittadella per un possibile scambio fra Giuseppe Panico e Christian Kouamé, attaccante ivoriano sul quale c’è l’interesse anche del Cagliari, ma al momento i rossoblù sarebbero in pole position.

C’è anche un altro giovane attaccante che sembra ad un passo. Si tratta dell’argentino Claudio Spinelli, classe ’97 del Tigre che ha segnato sette gol in tredici gare giocate nel San Martín dov’era in prestito. Sono ore decisive e l’annuncio potrebbe arrivare a breve.

In lista partenze invece Manuel David Milinkovic, esterno sinistro del 1994 che a ore dovrebbe essere annunciato dall’Hull City. Al Genoa 300 mila euro più il 30% dell’eventuale vendita futura da parte del club inglese che ha siglato con il giocatore un contratto triennale. Ancora in stallo la questione Laxalt, richiesto da molte squadre di primo livello in Europa. Finora l’esterno offensivo era impegnato in Russia con la sua nazionale, ma ora che il suo Uruguay è fuori, si potrà scatenare l’asta. Già perché sembra proprio che mezza Europa sia interessata e il futuro di Laxalt, che non ha certo brillato ai Mondiali, potrebbe essere lontano dalla Liguria.

Nel frattempo i genovesi inizieranno lunedì 9 luglio il ritiro a Neustift luogo ormai di casa per i rossoblù che da ben 13 anni scelgono la località austriaca per iniziare la nuova stagione. Qui affronterà la rappresentativa della Val Stubai e la Primavera. Il 17 luglio primo test importante con l’amichevole contro lo Zenit San Pietroburgo, mentre il 21 luglio la squadra si sposterà a Magdeburgo, in Germania, per un triangolare con i locali e lo Swansea. 

Il 24 luglio lo spostamento in Val Pusteria a Riscone di Brunico e poi a Bardonecchia dal 31 luglio al 4 agosto quando il Grifone tornerà in Liguria per l’amichevole con l’Albissola.