Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caos dei buoni pasto Qui!Ticket, la Procura di Genova apre un’inchiesta

A breve potrebbe essere formulata ipotesi di falso in bilancio o di bancarotta

Più informazioni su

Genova. La Procura di Genova ha aperto un’inchiesta relativa all’insolvenza della Qui! Group, società con sede a Genova che si occupa della fornitura di buoni pasto. Lo rivela il quotidiano il Secolo XIX.

Secondo quanto riportato al momento si tratta di un fascicolo “per atti relativi” affidato al sostituto procuratore Patrizia Petruzziello che starebbe acquisendo in prima battuta i numerosi decreti ingiuntivi da parte dei creditori: le ipotesi di reato a cui starebbe lavorando la Procura sono al momento quella di falso in bilancio e bancarotta fraudolenta.

Il caos dei buoni pasto ha messo in crisi migliaia di lavoratori che non vedono più accettati i loro ticket restaurant ma sopratutto gli esercenti commerciali che hanno continuato ad accettare i buoni nonostante da mesi fossero cominciati i ritardi nei pagamenti da parte dell’azienda accumulando così crediti da diverse decine di migliaia di euro.