Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, casting portiere

Viviano allo Sporting Lisbona, per i blucerchiati si parla ora di Rafael, Gabriel e Cragno

Genova.  Ufficializzata la cessione di Emiliano Viviano allo Sporting Lisbona, adesso, la caccia al portiere è d’obbligo…

Il casting, che finora ha riguardato Skorupski, Sportiello, Letica, Milinkovic-Savic, vede oggi salire sul palco Rafael Cabral Barbosa, ex Santos e vice di Reina al Napoli, in tandem con un altro brasiliano Gabriel Vasconcelos Ferreira, ultima stagione nell’Empoli, in prestito dal Milan.

Radiomercato parla anche di un interessamento, con poche speranze , per l’estremo difensore del Cagliari, Alessio Cragno… un portiere che la Samp non ha avuto l’intuizione di prendere, quando da ragazzino, militava in quel Brescia, da cui venne  acquistato invece Juan Antonio…

Anche la fascia sinistra difensiva è orfana di un giocatore (Ivan Strinic) e come indiziato a colmare il vuoto, viene indicato il portoghese Mario Rui (Spezia, Empoli, Roma , Napoli), proprio per aver già lavorato con Giampaolo e Sabatini.

E restando sotto il Vesuvio, viene accostato al Doria anche il croato Marko Rog, un jolly di centrocampo davvero niente male…

La fascia destra è perfettamente ricoperta da Bereszynski (salvo vendite dell’ultima ora), ma l’idea è quella di cambiare il suo alter ego, mandando Sala a Bologna, in cambio dello svedese Emil Kraft. Altra idea, per il ruolo di vice del polacco, è quella di richiamare alla base (dal Palermo) l’arenzanese Gabriele Rolando, quanto meno per far sì che Giampaolo possa “studiarlo” in ritiro.

Chi verrà mandato probabilmente di nuovo in prestito (ma nella categoria superiore) è Giacomo Vrioni, ambito dal Venezia del neo mister Stefano Vecchi, profondo conoscitore di giovani talenti, che sembra aver scavalcato l’Avellino nella corsa all’ex Primavera.

Chiudiamo con una notizia a sorpresa, che riguarda un ex, rimasto legato ai colori blucerchiati, Vincenzo Fiorillo, il “falco di Oregina”, che viene dato da radiomercato vicino ad un trasferimento in Azerbaigian, per la precisione al Qarabag.