Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Occupazione piazza delle Vigne: assolti quasi tutti gli imputati foto

L'immobile era stato occupato nell'agosto del 2012 e sgomberato dalla polizia a ottobre dello stesso anno

Genova. Il tribunale di Genova ha assolto sei dei sette anarchici finiti a processo per l’occupazione di un immobile di Arte in piazza delle Vigne nel centro storico genovese.

L’occupazione dell’immobile che all’epoca era sfitto da anni, risale all’agosto del 2012. I giovani avevano occupato l’immobile per tre mesi da agosto a ottobre, dopo lo sgombero dello spazio di via dei Giustiniani (che fra l’altro è sfitto ancora oggi dopo dei anni). Il palazzo, destinato alla vendita (così come è poi stato) era stato sgomberato dalla polizia ad ottobre.

Dei sette imputati è stato condannato a una multa di 500 euro solo uno degli occupanti che era stato trovato dalla polizia in possesso delle chiavi dell’immobile.