Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Niente azzurri ai mondiali, ma il 10 ottobre la Nazionale gioca al Ferraris

In un'amichevole contro l'Ucraina. L'ultima volta era stata nel 2014 contro l'Albania

Genova. Mercoledì 10 ottobre lo stadio Luigi Ferraris di Genova ospiterà l’incontro amichevole di calcio tra la nazionale italiana, allenata da Roberto Mancini, e l’Ucraina.

Lo ha comunicato il commissario straordinario della FGCI Roberto Fabbricini al sindaco Marco Bucci con una lettera nella quale viene ricordata la grande tradizione della città di Genova dove il calcio è “sinonimo di passione, tradizione e partecipazione”.

Si tratta della prima di un nuovo format di amichevoli. La FGCI proporrà, insieme alla partita, un programma di promozione denominato “Città Azzurra”. E proprio in occasione dell’anniversario dei 120 anni dalla sua fondazione, la Federazione ha deciso di celebrare con “Genova Città Azzurra” l’importante ricorrenza.

«Un riconoscimento importante che premia ulteriormente gli sforzi che l’amministrazione comunale sta compiendo sul terreno della promozione della città attraverso i grandi eventi sportivi – sottolinea il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone – Ringrazio il Commissario Fabbricini per aver scelto la nostra città. Dal giorno del nostro insediamento abbiamo ospitato importanti manifestazioni nazionali e internazionali, dalla Coppa Davis alla Regata Storica delle Repubbliche Marinare, dai Giochi Paralimpici al Campionato Italiano Classi Olimpiche di vela. Ora l’arrivo della Nazionale di Roberto Mancini – un ritorno nella città che lo ha visto protagonista – suggella un anno in cui lo sport ha svolto un ruolo di vera e propria “vetrina” per la nostra città».

La data del 10 ottobre alle 20,45 è stata inserita nel calendario internazionale in concomitanza con i turni di riposo che gli azzurri osserveranno nella Uefa Nations League, la nuova competizione al via a settembre (nel gruppo 3 con Portogallo e Polonia).

Dopo Italia – Serbia nel 2010, sospesa per gli scontri della tifoseria, l’Italia nel 2012 giocò a Marassi con gli Usa. L’ultima amichevole, quella con l’Albania del 18 novembre 2014.

“Genova e la Liguria stanno vivendo un anno di grande sport. La presenza della Nazionale di Calcio a ottobre sarà un ulteriore motivo di festa e orgoglio: la vivremo sull’onda lunga dell’emozione per lo stadio pieno in occasione della Partita del Cuore” ha detto l’assessore allo sport della Regione Liguria Ilaria Cavo.