Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Musical, prosa, balletti e anche Beppe Grillo nella stagione del Politeama Genovese

34 titoli in abbonamento dal 19 ottobre

Più informazioni su

Genova. Musical, performance di attori comici, balletti, spettacoli leggeri. E’ invariata la formula che ormai da anni fa del Politeama Genovese il punto di riferimento cittadino per un teatro di evasione. Questa mattina è stata illustrata la nuova stagione e il fatto che si stata rivista tutta l’impiantistica elettrica e installato un sistema di condizionamento dell’aria della sala.

Trentotto i titoli in cartellone, 34 dei quali in abbonamento. L’inaugurazione, il 19 ottobre, sarà affidata a un nuovo spettacolo prodotto dal Teatro Brancaccio, “Shakespeare in love”, dalla sceneggiatura di Marc Norman e Tom Stoppard, con adattamento di Lee Hall, traduzione di Edoardo Erba e regia di Giampiero Solari, in scena Lucia Lavia e Marco De Gaudio.

Il 25 ottobre tornerà nella sua originaria veste di comico Beppe Grillo con lo spettacolo “Insomnia”. Fra i comici si segnalano Angela Finocchiaro (“Ho perso il filo”, 6 dicembre), Alessandro Bergonzoni (“Trascendi e Sali”, 18 gennaio), Angelo Pintus (“Destinati all’estinzione”, 6 febbraio), la coppia Massimo Lopez e Tullio Solenghi (16 marzo), Paolo Rossi (“Il re anarchico e i fuorilegge di Versailles – da Molie’re a George Best”, 12 aprile) e Giuseppe Giacobazzi (7 maggio).

Da segnalare anche il ritorno degli Oblivion che dopo essere stati applauditi nei mesi scorsi al Teatro della Corte proporranno il loro nuovo spettacolo (“La Bibbia riveduta e scorretta”, 15 febbraio). Il 2 novembre, primo titolo di un ciclo di musical “Aladin” con Manuel Frattini e Fatima Trotta nei panni dei protagonisti, con la regia diMauro Simone e le musiche dei Pooh.

Fra gli altri musical in cartellone “Jesus Christ Superstar” (21 dicembre), “Mamma mia” (22 gennaio), “We Will Rock you” (21 febbraio), “Dirty Dancing Il Musical” (8 marzo), “School of Rock” (ultima creatura di Lloyd Webber, 3 aprile) e in data da definire “Haispray, grasso e’ bello”. Fra gli altri spettacoli musicali merita una segnalazione “Stomp” (20 novembre), straordinaria performance che festeggia venticinque anni di successo e si basa sui “suoni” del nostro tempo, mentre il settore danza offre titoli e stili differenti: “Lo Schiaccianoci” del Balletto di Milano (17 dicembre), “Play” della compagnia Kataklo’ (17 gennaio), “Parson Dance” (19 febbraio) e “Tutu della “Chicos Mambo” (25 febbraio)

La prosa brillante propone il 16 novembre Rossella Brescia, Tosca D’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo protagoniste della commedia di Massimo Romeo Piparo “Belle Ripiene”. Il 23 novembre verrà proposta la trasposizione teatrale del romanzo di Agatha Christie “Dieci piccoli indiani? e non rimase nessuno!” Il 10 gennaio saliranno sul palcoscenico del Genovese Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia impegnati nella commedia di Gabriele Pignotta “Non mi hai piu’ detto ti amo”.

Altri due popolari attori sono attesi in marzo: il 1 ci sarà Stefano Accorsi in “Giocando con Orlando – Assolo / Tracce, memorie, letture da Orlando furioso di Ludovico Ariosto secondo Marco Baliani”, mentre il 5 Veronica Pivetti recitera’ in “Viktor Viktoria”, commedia liberamente tratta dall’omonimo film di Schunzel.

“Otto donne e un mistero” e’ il titolo della commedia di Robert Thomas che il 12 marzo vedrà protagoniste Anna Galiena, Debora Caprioglio e Paola Gassman. Da citare, infine, Serena Autieri e Paolo Calabresi in “La menzongna” (22 marzo) e Stefano Fresi, Violante Placido e Paolo Ruffini in “Sogno di una notte di mezza estate” (28 marzo).

Su un versante diverso, infine, il 29 gennaio, dopo il grande successo di “Caravaggio e Michelangelo”, Vittorio Sgarbi proporrà una nuova performance approdando a “Leonardo da Vinci”. Tra gli appuntamenti fuori abbonamento da segnalare il gruppo comico genovese “Bruciabaracche” in scena il 14 novembre, prima data di una serie di altri incontri che saranno programmati nell’anno.