Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavagna: spaccia in concorso con la mamma, arrestato diciottenne “recidivo”

La madre è stata sorpresa mentre, in casa, cercava di nascondere agli occhi degli agenti le dosi di marijuana

Più informazioni su

Lavagna. Lo avevano già sorpreso tempo prima mentre spacciava marijuana a Lavagna, ieri pomeriggio i poliziotti del commissariato di Chiavari, in servizio in abiti civili, lo hanno trovato in corso Buenos Aires. Il diciottenne è stato avvicinato per un controllo e gli agenti, vedendolo molto nervoso, hanno approfondito la perquisizione trovando 2 grammi di marijuana negli slip.

Dentro al telefono gli inequivocabili messaggi whatsapp con i coetanei hanno indotto i poliziotti a proseguire gli accertamenti andando a casa del ragazzo.

Davanti alla porta dell’appartamento, il ragazzo ha suonato al campanello gridando alla mamma che con lui c’era anche la polizia. Mentre si sentivano i passi della donna allontanarsi, i poliziotti sono entrati nell’abitazione dirigendosi subito verso il bagno dove si stava ancora ricaricando l’acqua nello sciacquone appena svuotato. Nel water, però, ancora galleggiava un involucro che, una volta recuperato e analizzato, è risultato contenere circa 1 grammo di marijuana. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti altri 50 grammi della stessa sostanza suddivisi in piccole dosi e la somma di 110 euro in banconote di vario taglio.

Il giovane è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio in concorso con la mamma, una lavagnese di 54 anni, che è stata denunciata in stato di libertà per lo stesso reato.