Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Governo, nominati i sottosegretari: tre i liguri, oltre a Rixi e Siri c’è anche il pentastellato Valente foto

I due leghisti alle Infrastrutture e Trasporti, il savonese M5S si occuperà di Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta

Genova. Due genovesi e un savonese nella “squadra” di sottosegretari nominati oggi dal presidente della Repubblica. Si tratta dei leghisti Edoardo Rixi e Armando Siri, entrambi alle Infrastrutture e ai Trasporti, e del pentastellato savonese Simone Valente, che invece si occuperà di Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta.

Edoardo Rixi, 43 anni, neo-papà, esperto alpinista, ex assessore regionale allo Sviluppo economico, ex vicesegretario federale della Lega, fra i fedelissimi e amici di Matteo Salvini. e Armando Siri, 46 anni, una figlia ormai maggiorenne, imprenditore e giornalista professionista, biografo della flat tax e filo teso a quel che resta, almeno, per ora, dell’alleanza tra Carroccio e Forza Italia: saranno loro due, insieme a Michele Dell’Orco, i sottosegretari alle Infrastrutture e ai Trasporti. Per entrambi la nomina era data per scontata, ma per il primo si parlava in alternativa del Mise e per il secondo del ministero dell’Economia. Le deleghe verranno decise giovedì, con Rixi che può sperare nella carica di viceministro con delega ai Porti che tanto piacerebbe al governatore Toti.

La sorpresa, però, arriva da Savona ed è la nomina del deputato del MoVimento 5 Stelle Simone Valente. Farà parte del team di sottosegretari alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, insieme al collega di partito Vito Crimi (che avrà l’Editoria).

simone valente

Sono in totale 45 i nomi contenuti nel decreto del presidente della Repubblica: sei viceministri e 39 sottosegretari. La cerimonia di giuramento è prevista per domani (mercoledì) alle 13 a Palazzo Chigi.