Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bmw Hero Südtirol Dolomites: ventotto bikers genovesi al traguardo

Primo posto di categoria per Alfonso Parodi nella gara lunga; Gaia Ravaioli nona di categoria nella gara breve

Genova. Sabato 16 giugno si è tenuta la nona edizione della Bmw Hero Südtirol Dolomites, la gara di mountain bike più dura d’Europa.

Al via 4.018 concorrenti provenienti da 45 nazioni, chiamati ad affrontare i due percorsi: quello lungo di 86 chilometri, con 4.500 metri di dislivello positivo, e il “corto” di 60 chilometri, con un dislivello di 3.200 metri. Gli atleti hanno dovuto affrontare in entrambi i casi quattro passi: Passo Gardena, Passo Campolongo, Passo Pordoi e Passo Duron (Passo Sella nel percorso breve).

La Bmw Hero Südtirol Dolomites fa parte anche quest’anno delle Uci Mountainbike Marathon Series, la Coppa del Mondo sulle lunghe distanze, e della Alpine Cup, una serie di gare che racchiude al suo interno le più dure prove di Mtb Marathon delle Alpi. Anche per questo il parco partenti era ancora una volta d’eccezione.

Sono 32 gli atleti genovesi che hanno partecipato all’evento (18 alla gara di 86 chilometri e 14 a quella di 60), dei quali 28 hanno tagliato il traguardo.

Nella 86 chilometri spicca il primo posto di Alfonso Parodi nella categoria LM5 con il tempo di 5 ore 29’10”; nella 60 chilometri nono posto nella LWE per Gaia Ravaioli in 4 ore 05’45”.

Ecco, nel dettaglio, piazzamento per categoria, anno di nascita, comune di residenza, team di appartenenza e tempo dei bikers genovesi.

hero