Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sturla blinda il primo posto. Locatelli: ora non si può più sbagliare risultati

I biancoverdi sono ancora imbattuti nel campionato e puntano decisamente alla promozione. Per la Locatelli invece la sconfitta con la Florentia obbliga a vincere le prossime due gare. Bene Rapallo e Sestri

Sturla vola sempre più verso la vittoria del girone 1 di Serie B maschile di pallnuoto grazie alla vittoria numero 16 su altrettante partite giocate. I biancoverdi espugnano Lerici che si illude dopo il primo quarto in cui si porta in vantaggio con l’1-0. Poi il diesel sturlino parte e con 4 reti prende il controllo delle operazioni. La gara si chiude nel terzo periodo quando arriva un netto 0-6 che spegne ogni residua speranza lericina e manda in archivio anche la matematica certezza dei genovesi per l’accesso ai playoff. Finisce 4-13 e Sturla vola.

Dopo la partita di sabato volevo un pronto riscatto fisico e mentale – dice Ivaldi, tecnico sturlino – e i ragazzi hanno risposto positivamente. Ora raggiunto il traguardo minimo della stagione non possiamo nascondere la difficoltå del prossimo obbiettivo che sono sicuro questa squadra saprà preparare nel migliore dei modi”.

Sestri si conferma invece terza forza del torneo grazie alla vittoria per 7-5 nel derby con l’Albaro Nervi, ancora ferma al palo con zero punti, ma che sta dimostrando di crescere partita dopo partita. La giovane compagine nerviese meriterebbe francamente di smuovere almeno la classifica che li vede ormai condannati alla retrocessione. Bene Sestri che vive una delle migliori stagioni degli ultimi anni. 

Bene anche Rapallo che supera con identico risultato Firenze e resta a -1 dai sestresi e stacca Lerici che resta a 3 punti di distanza. Per i ruentini una gara tosta fra due squadre che non hanno nulla da perdere se non l’onore. Gialloblù che possono ancora puntare al terzo posto che sarebbe un gran risultato, ma per farlo dovranno vedersela innanzitutto con la Locatelli che esce sconfitta nell’altro confronto con Firenze. La Florentia infatti è passata di stretta misura complicando il cammino verso la salvezza della squadra genovese che al momento è scivolata all’ottavo posto rischiando quindi i playout, visto il contemporaneo pareggio di Busto con Torino.

Gara che sale sull’ottovolante perché nel primo periodo i fiorentini vanno sul 3-1, ma vengono recuperati parzialmente dalla Locatelli nel secondo e alla pausa lunga si va sul 4-3. Nel terzo quarto i genovesi sembrano in grado di vincerla perchè con un 1-5 prendono il largo andando sul 5-8, ma nell’ultima frazione probabilmente un po’ stanchi e un po’ troppo sicuri di sé  vengono colpiti e battuti. Finisce 9-8 e ora le ultime due uscite saranno cruciali per evitare i playout. Per i biancorossoblù due derby, il primo contro Rapallo ed il secondo, nettamente più abbordabile con Albaro Nervi.