Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Multedo, l’affondo di Lunardon (Pd): “Quindi Regione non smentisce non finanziamento e Rixi ancora assessore”

L'opposizione: "Non basta una nuova riunione del comitato di indirizzo, o la Regione accende un nuovo mutuo e torna con una nuova variazione di bilancio o a Multedo non arriverà nulla"

Genova. “L’unica notizia contenuta nella nota della giunta ligure sul finanziamento per Multedo promesso dal Comune coi soldi della Regione (e poi mai stanziato e neppure programmato da piazza De Ferrari) è che Rixi è ancora assessore. Un ruolo che il neoparlamentare leghista ricopre abusivamente, in sfregio alla Costituzione. Perché Rixi non si è ancora dimesso?” così Giovanni Lunardon, consigliere regionale del Pd, commenta la “smentita” della Regione sui mancati finanziamenti a Multedo.

“Non smentisce proprio nulla – sottolinea il consigliere che ha sollevato la questione, martedì scorso, con un’interrogazione in consiglio – anzi conferma quanto confermato dalla vicepresidente della Giunta ligure Viale in risposta alla nostra interrogazione: i 4 milioni che la Regione avrebbe dovuto destinare alla riqualificazione di Multedo – almeno secondo quanto detto ufficialmente dall’assessore comunale Fanghella al Municipio Ponente – non esistono”.

“Quei soldi infatti non sono previsti nella programmazione 2018 del Fondo strategico regionale, che consiste in 30 milioni di mutuo accesso dalla Giunta Toti – continuano dal Pd – a seguito della variazione di bilancio dello scorso 9 marzo, per finanziare una serie di interventi. Come conferma la delibera di Giunta n. 26 del 19 gennaio 2018 questi 30 milioni sono già stati tutti assegnati e, a meno che non vengano distratte delle risorse da un capitolo per metterle su Multedo (cosa francamente poco realistica), per quest’anno i 4 milioni “previsti” per la delegazione del Ponente non ci sono. Quindi non basta una nuova riunione del comitato di indirizzo: o la Regione accende un nuovo mutuo e torna in Consiglio con una nuova variazione di bilancio o a Multedo non arriverà nulla da piazza De Ferrari. Insomma, la risposta dell’assessore Fanghella al Municipio Ponente era un puro moto dello spirito, senza alcuna ricaduta nella realtà dei fatti. I cittadini di Multedo aspettano ancora”.