Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Corso Dogali, aggredito e rapinato controllore Amt

"Basta con queste multe": gli aggressori gli han portato via cellulare e libretto dei verbali. Uno dei responsabili sarebbe stato fermato in serata.

Più informazioni su

Genova. Un controllore dell’Amt che si trovava in corso Dogali dopo essere sceso da un bus della linea 40 per un controllo è stato avvicinato questa sera da tre persone che lo hanno aggredito e rapinato.

Secondo quanto appreso l’uomo è stato prima colpito con un pugno in faccia da uno dei tre uomini che sono arrivati in auto. Gli avrebbero urlato che erano stufi delle multe. Poi i tre che secondo le prime informazioni sarebbero italiani, gli hanno strappato il libretto delle multe e preso il cellulare, dileguandosi subito dopo.

Sul posto sono intervenute le volanti. Secondo quanto appreso l’aggressore sarebbe stato fermato in serata.

“Si tratta della seconda aggressione in una settimana – commenta Marco Marsano del sindacato Orsa – numeri che devono assolutamente far decidere l’Amministrazione Comunale a prendere seri provvedimenti. Più volte abbiamo chiesto sicurezza per il personale esposto fisicamente ogni giorno al pericolo di aggressione, senza nessun tipo di formazione alla difesa personale, senza l’ausilio di nessun dissuasore. La società è cambiata e chi è esposto al contatto diretto con il pubblico obbligato a sanzionare deve assolutamente essere tutelato dall’ente per cui svolge il servizio”.