Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Verso Euroflora, a Genova scatta il concorso “balconi fioriti”: per i vincitori ingressi alle terme

Ne sarà premiato uno per ogni municipio, i cittadini dovranno impegnarsi a tenere allestiti poggioli e terrazze dal 1 aprile al 6 maggio

Genova. I balconi della Superba, dal centro alle periferie, si colorano per rendere più bella la città, prima e durante Euroflora: è questo l’obiettivo del concorso, a tema libero e aperto a cittadini residenti o domiciliati nel Comune di Genova, esclusi i professionisti del settore.

Il bando ripropone un’idea nata negli anni precedenti dalla Camera di Commercio di Genova. 
I genovesi sono invitati ad allestire balconi, terrazzi, giardini e aree verdi in genere, di proprietà privata, con fioriture di ogni genere. Ogni partecipante al concorso cittadino si impegnerà a mantenere gli addobbi floreali per almeno 15 giorni e nel periodo compreso tra il 1° aprile e il 6 maggio.

Si potrà concorrere nell’ambito del municipio dove si risiede e abita, o dove si presta la propria attività lavorativa; sarà poi una giuria costituita da esperti a valutare gli allestimenti. Al primo classificato in ogni Municipio sarà attribuito un premio messo a disposizione dallo sponsor “Terme di Genova”; la premiazione avverrà durante le giornate conclusive di Euroflora, in una giornata tra il 2 e il 5 maggio ancora da definire.

Balconi, terrazzi, giardini e aree verdi potranno essere arricchiti con fioriture di ogni tipo, escluse le decorazioni con fiori finti (ad esempio di carta, plastica e/o altri materiali). Le decorazioni dovranno essere in sicurezza, ben visibili dalla pubblica via e rispettare i regolamenti comunali vigenti, non intralciando il pubblico transito.

Per partecipare al concorso è necessario compilare una scheda di partecipazione che andrà presentata o inviata all’indirizzo e-mail del municipio di competenza entro le ore 12 di lunedì 20 aprile, corredata da tre foto (da diverse angolazioni) dell’allestimento floreale, in formato digitale (jpg o pdf) oppure cartaceo.

La valutazione degli allestimenti floreali terrà conto dell’armonia dell’allestimento, della combinazione dei colori, dell’originalità della composizione, della sana e rigogliosa crescita di fiori e piante e dell’inserimento del verde nel contesto architettonico.

Cervo vs Borghetto

Il premio. 
Verrà scelto un vincitore per ogni Municipio; i 9 premi offerti dallo sponsor “Terme di Genova” consisteranno in un voucher ingresso per due persone alle Terme di Genova (comprendente massaggio di 50 minuti per ciascuno e due prodotti cosmetici di bellezza “La via delle Terme”) del valore commerciale di € 200.

“È un’altra splendida occasione per coinvolgere i cittadini rendendoli partecipi in modo attivo a momenti importanti per fare Genova sempre più bella ed accogliente – dichiara l’assessore al Commercio e Turismo Paola Bordilli – la logica che ci ha mosso è quella di estendere, dal centro alle delegazioni, l’evento all’intera città così come abbiamo già fatto in occasione della grande festa del pesto di sabato scorso grazie anche a tutti i Municipi. Nei prossimi giorni, in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova, coinvolgeremo anche i commercianti e i Civ con un bando dedicato agli allestimenti floreali delle vetrine e delle strade”.