Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: successi d’alta classifica per Genova Quinto, Crocera Stadium e Camogli risultati fotogallery

Lavagna 90 e Sori sconfitte nelle sfide con le conterranee; battute anche Arenzano e Chiavari

Genova. A 9 giornate dal termine, la classifica del girone Nord della Serie A2 appare ormai ben delineata. Il Genova Quinto è sempre più capolista senza rivali, grazie al successo sul Lavagna 90, sceso in quarta posizione, scavalcato dalla Crocera Stadium che si è ripresa la terza piazza battendo il Sori. Quest’ultimo è ottavo; in quinta posizione c’è il Camogli, vittorioso ad Ancona. Arenzano e Chiavari, ancora sconfitte, restano staccatissime nelle retrovie, insieme alla Promogest.

Rivediamo così accaduto nella giornata numero 13 con i resoconti e i tabellini redatti dalla Fin.

Crocera Stadium – Rari Nantes Sori 6-3

Terza la Crocera Stadium che nel derby batte 6-3 la RN Sori. Derby subito in discesa per i padroni di casa che si portano sul 4-0 a metà gara con la doppietta di Manzone, Giordano e Ferrari. Ospiti che dimezzano il vantaggio con Frodà e Viacava (4-2) ma Andrea Fulcheris fissa il 5-2 che chiude la terza frazione e le ambizioni di rimonta di Sori. Ultimo periodo da ritmi lenti con Congiu che risponde a Stagno per il 6-3 finale.

Crocera Stadium: Graffigna, Pedrini, Giordano 1, Chirico, Congiu 1 (1 rig.), Figini, Ferrari 1, Tamburini, Fulcheris, Dellepiane, Bavassano, Manzone 2, Fulcheris 1. All. Campanini.
Rari Nantes Sori: Agostini, Elefante, Rezzano, Megna, Viacava 1 (1 rig.), Stagno 1, Digiesi, Benvenuto, Penco, Rayner, Frodà 1, D’Urso, Federici. All. Cipollina.
Arbitri: Iacovelli e Ruscica.
Note: parziali 3-0, 1-0, 1-2, 1-1 Uscito per limite di falli Digiesi (RN Sori) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Crocera 2/9 + un rigore e RN Sori 0/8 + un rigore.

Lavagna 90 – Genova Quinto B&B Assicurazioni 11-12

La Genova Quinto B&B Assicurazioni si aggiudica il derby ligure, confermandosi imbattuta e in testa alla classifica. Primi nove minuti di gara tutti per gli ospiti che si portano 4-0 a inizio secondo periodo e 7-4 a metà gara. Al rientro Gitto sigla l’ottavo goal di Quinto; le squadre griffano tre reti in sequenza per uno segnando a tabellone 11-7. Solari e Gitto traghettano le formazioni sul 12-8. Brivido in ultima frazione di gioco per i biancorossi: la doppietta di Giorgio Cotella e la rete di Pagliuso portano gli avversari a -1, ma ormai non c’è più tempo per la rimonta dei padroni di casa.

Lavagna 90: Gabutti, Bassani, Luce, Pedroni M. 1, Pedroni L. 2, Loomis 1, Magistrini, Pagliuso 1, Cotella F., Cotella G. 2, Menicocci 1, Solari 1, Casazza 2. All. Martini.
Genova Quinto B&B Assicurazioni: Pellegrini, Percoco, Villa, Mugnaini 3, Brambilla Di Civesio 1, Bianchi, Gavazzi 1, Palmieri 2, Boero, Bittarello, Gitto 5 (1 rig.), Amelio, Baldineti. All. Marino.
Arbitri: Chimenti e Piano.
Note: parziali 0-3, 4-4, 3-3, 4-2. Uscito per limite di falli Pedroni Matteo nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 Dimeglio 1/7; Genova Quinto B&B Assicurazioni 2/11 + un rigore.

Vela Nuoto Ancona – Spazio RN Camogli 2-5

La Spazio RN Camogli supera 5-2 la padrona di casa Vela Nuoto Ancona. La prima marcatura si fa attendere: arriva a 6’44” del primo tempo con Antonucci che firma il vantaggio del Camogli. Al rientro Gardella para il rigore di Pantaloni impedendo il pareggio, che arriva poco più tardi con Dipalma. Beggiato prima e Iaci nel terzo quarto allungano per il 3-1. In ultima frazione di gioco Pantaloni trasforma un rigore (3-2) ma Gatti e Cocchiere allungano ancora per il definitivo 5-2.

Vela Nuoto Ancona: Bartolucci Donati, Casieri, Pugnaloni, Pantaloni 1 (1 rig.), Baldinelli, Cesini, Simo, Dipalma 1, Barillari, Bartolucci, Sabatini, Pieroni, Alessandrelli. All. Cerotti.
Spazio RN Camogli: Gardella, Beggiato 1, Iaci 1, Antonucci 1, Molfino, Spigno, Guenna, Solari, Cocchiere 1, Gatti 1, Molinelli, Bisso, Barattini. All. Magalotti.
Arbitri: De Girolamo e Romolini.
Note: parziali 0-1, 1-1, 0-1, 1-2. Uscito per limite di falli Iaci (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Vela Nuoto Ancona 0/9 + 2 rigori (uno parato da Gardella); Spazio Rn Camogli 2/7.

President Bologna – Rari Nantes Arenzano 10-4

Seconda a 31 punti si conferma la President Bologna che domina 10-4 la RN Arenzano. Gli emiliani blindano la porta di Mugelli per dodici minuti e si portano sul 5-0 con Baldinelli, Cocchi, Moscardino, Gadignani e Belfiori. I liguri si sbloccano con Bruzzone ma è un fuoco di paglia. I felsinei allungano ulteriormente con Cocchi e Marciano, e controllano il ritorno degli ospiti. Il gol del definitivo 10-4 è di Cocchi a dodici secondi dal termine.

President Bologna: Mugelli, Martelli, Gadignani 1, Baldinelli 2, Moscardino 1, Dello Margio, Marciano 1, Belfiori 3, Sallioni, Pozzi, Cocchi 2, Tonkovic, Bonora. All. Risso.
Rari Nantes Arenzano: Damonte, Calcagno, Messina, Masio, Bruzzone 1, Colombo, Robello 2, Piccardo, Benedetti 1, Lottero, Grosso, Olmo, Musiello. All. De Grado.
Arbitri: Barletta e Bonavita.
Note: parziali 3-0, 2-0, 2-1, 3-3. Espulso per brutalità Bruzzone (A) nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Grosso (A) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: President Bologna 3/9 + un rigore (parato da Damonte); Rn Arenzano 1/5.

Como Nuoto – Chiavari Nuoto 5-4

La Como Nuoto supera la Chiavari Nuoto grazie ad un calcio di rigore parato da Garancini a meno di 100 secondi dal termine dell’incontro. I padroni di casa chiudono il primo tempo in vantaggio grazie all’unica rete realizzata da Beretta. I comaschi allungano lo scarto nella seconda frazione che termina 3-2: al cambio campo il punteggio è 4-2. Gli ospiti rimontano nel terzo periodo grazie ai centri di Prian (poi espulso) e Raineri che portano il risultato sul 4-4 ad otto minuti dalla fine della sfida. L’ultima frazione di gioco è avara di gol ma non di emozioni: a meno di due minuti dalla sirena conclusiva Pellegatta realizza il gol del vantaggio e subito dopo Garancini para un tiro di rigore a Barrile conservando il vantaggio e regalando tre punti agli uomini di Venturelli.

Como Nuoto: Garancini, Foti, Pagani, Susak 1, Busilacchi, Cantaluppi, Lava, Mandaglio, Beretta 1, Pellegatta 1, Bulgheroni, Fusi 2, Ferrero. All. Venturelli.
Chiavari Nuoto: Cavo, Vaccarezza, Pineider, Prian 2, Oliva, Barrile, Tabbiani 1, Pagliuchi, Raineri 1, Croce, Cambiaso, Ottazzi, Grassi Lucetti. All. Burlando.
Arbitri: Cafiero e Minelli.
Note: parziali 1-0, 3-2, 0-2, 1-0. Usciti per limite di falli Fusi (CO) e Ferrero (CO) nel quarto tempo. Espulsi Foti (CO), Ottazzi (CH) e Prian (CH) per gioco violento nel terzo tempo. Garancini (CO) para un tiro di rigore a Barrile (CH) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como Nuoto 3/10, Chiavari Nuoto 1/9.