Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Suq di Genova vince bando Mibact 2018 con un progetto sui migranti

Unica realtà ligure, dopo il successo 2017 "La mia casa è dove sono", quest’anno il tema sarà il cibo, come motore di integrazione

Genova. Dopo il successo de La mia casa è dove sono, (MigrArti 2017) ispirato al libro di Igiaba Scego, quest’anno il tema del progetto artistico del Suq sarà il cibo, come motore di integrazione: Mondopentola – Ricette per convivere è il titolo dello spettacolo finale, che andrà in scena a Palazzo Reale di Genova (27, 28 e 29 luglio 2018), ispirato all’omonimo libro curato da Laila Wadia. Principali partner, oltre a Palazzo Reale, le Associazioni SemiForesti, Mabota Onlus, Casa del Migrante Ecuadoriano; il Teatro Stabile di Genova; CIT Università Cattolica Milano.

Giovedì 15 febbraio, alle 19, parte intanto il laboratorio teatrale Il racconto dell’isola sconosciuta, dal libro di José Saramago, aperto a tutti e finalizzato ad uno spettacolo al 20° SUQ Festival. Curato da Igor Chierici, Enrico Campanati e Carla Peirolero, si terrà nella Sala teatrale di Endofap Liguria (via Bartolomeo Bosco 14, Genova). Un totale di 18 incontri (dal 15 febbraio al 14 giugno) per conoscere da vicino l’arte della recitazione, sperimentarla e vivere dall’interno il SUQ Festival, nell’anno in cui compie 20 anni.

Il racconto dell’isola sconosciuta, scritta dal premio Nobel per la letteratura 1998, è un’incantevole favola d’amore, con molti spunti divertenti e ironici, che si presta a una lettura scenica a bordo mare, sull’Isola delle Chiatte, vicino all’Acquario di Genova, in una delle sere del 20° SUQ Festival: dal 15 al 24 giugno 2018 al Porto Antico, con un evento teatrale a Ventimiglia il 30 giugno. “L’isola sconosciuta è un luogo mobile che appare e scompare sulle carte della fantasia ma sta ben saldo nel cuore di ognuno di noi”.