Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sesso con minore in cambio di soldi o telefonini, condannato notaio genovese

Un anno e quattro mesi per il professionista quarantenne: dovrà svolgere lavori socialmente utili in una residenza per anziani

Più informazioni su

Genova. Un notaio genovese di 40 anni, R. N., è stato condannato oggi con rito abbreviato a un anno e quattro mesi di reclusione per prostituzione minorile.

L’uomo era stato arrestato (arresti domiciliari poi revocati dal tribunale del Riesame) oltre un anno fa in seguito a un’indagine della squadra mobile, per aver avuto rapporti sessuali com minori di 18 anni in cambio di soldi (dai 30-40 euro) o smartphone dell’ultima generazione. Gli incontri, con ragazzi di circa 17 anni, avvenivano in un attico del centro storico e il via vai era stato documentato dalle telecamere della squadra mobile. Uno dei due episodi era però poi stato archiviato.

Questa mattina il gup Massimo Cusatti ha condannato l’uomo, difeso dagli avvocati Andrea e Simone Vernazza, a un anno e quattro mesi con la sospensione condizionale della pena a patto che il quarantenne, nello stesso periodo, svolga lavori socialmente utili presso una clinica per anziani e disabili.