Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Recco la “Cucina del Cuore”, grandi chef in campo per aiutare l’Anffas

Recco.  Tredici grandi chef di Genova e provincia uniscono le forze in una serata di cultura gastronomica, a Recco, per dare un aiuto alla “Casa dei Ragazzi Anffas” realizzata dall’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, a Chiavari.

Chef importanti, alcuni di loro già impegnati nella scuola di cucina per i bambini dell’ANFFAS Tigullio Est, che ha o scelto di ritrovarsi, giovedì 8 febbraio, a Recco al Ristorante Da O Vittorio per realizzare una cena di raffinata gastronomia in cui daranno il meglio delle proprie creazioni.

Una serata di beneficenza a sostegno dell’importante progetto che vede il trasferimento dell’attuale struttura residenziale al secondo piano dell’ex Convento di Frati di Chiavari, così da creare in un’unica palazzina la “Casa dei Ragazzi dell’Anffas”, con l’obiettivo di seguire le nuove progettualità sulle disabilità.

A dare l’adesione al progetto sono stati I ristoranti Da O Vittorio di Recco, Fonte Buona di Favale di Malvaro, Eight di Paraggi, Boccon di vino a Chiavari, Da Emilio e L’Insolita Zuppa a Santa Margherita Ligure; Le Cicale In Città, Murena Suite, Zup, Il Genovese, Bruxaboschi e Braige di Genova, Salvatore Perrone e Luca Collami, con Giovanni Bottino nelle vesti di regista.