Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pro Recco Judo, eccellenti risultati al Trofeo Alpe Adria

La società biancoceleste si è classificata nona; era reduce dal ventesimo posto ai campionati italiani assoluti

Recco. Grazie all’ottima prestazione dei suoi atleti la Pro Recco Judo chiude al nono posto il 23° Trofeo Alpe Adria che si è disputato sabato 3 e domenica 4 febbraio a Lignano Sabbiadoro. Più di 250 le società che si sono presentate all’importante appuntamento valido come prima prova del Grand Prix Cadetti e Juniores.

La manifestazione organizzata dal Dlf Yama Arashi Udine ha visto la partecipazione di più di mille atleti provenienti non solo dall’Italia ma anche da Austria, Bosnia Erzegovina, Croazia, Francia e Slovenia.

Nella giornata di domenica, dedicata agli atleti della categoria Juniores, tre le medaglie conquistate dagli atleti recchelini. Tea Patri (categoria 57 kg) ed Elena Andreoli (78 kg) portano a casa due importanti bronzi mentre Lorenzo Parodi, nella categoria 90 kg, vince tutti gli incontri conquistando cosi il gradino più alto del podio. Buoni i piazzamenti di Matteo Rovegno (81 kg) classificatosi quinto e di Simone Albarello giunto undicesimo.

Nella giornata di sabato, per la categoria Cadetti, Naoto Crovetto nella categoria 46 kg ottiene il nono posto.

Soddisfatto della prova di tutti i suoi atleti il tecnico Massimo Mancioppi, che commenta così la gara dei suoi ragazzi: “Tutti, anche coloro che non hanno raggiunto il podio, hanno dato prova di grande preparazione e concentrazione. Sono davvero soddisfatto per ogni singolo incontro disputato oggi“.

Il successo raggiunto a Lignano non fa che confermare la buona preparazione dei judoka recchelini, che il weekend del 27 e 28 gennaio hanno preso parte, con gli atleti qualificati, alla gara più prestigiosa dell’anno. Ad Ostia, infatti, sono stati assegnati i tricolori assoluti. All’importante prova, alla quale partecipano tutti i judoka cintura nera, gli atleti biancocelesti hanno ben figurato facendo piazzare la loro società al 20° posto nella classifica per club.

Tra le femmine si sono piazzate undicesime Giorgia Mancioppi (categoria 57 kg) e Simona Boccotti (63 kg), mentre hanno ottenuto due brillanti settimi posti Gabriele Mancioppi (66 kg) e Filippo Boccotti (73 kg). Nessun podio, quindi, ma una buona prova complessiva, tenuto conto che si tratta della gara che vede a confronto i migliori atleti del momento.