Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Neofascimo, Landini: “Rischio regressione culturale”

"Non bisogna sottovalutare quanto accaduto a Macerata, è stato un atto di terrorismo"

Genova. “La manifestazione di sabato a Roma credo che sia un passaggio molto importante così come altre manifestazioni che ci sono già state, ma credo sia assolutamente importante riempire piazza del Popolo e indicare che la maggioranza di questo Paese vuole attuare la Costituzione e vuole la democrazia”.

Lo ha detto Maurizio Landini della segreteria nazionale della Cgil a margine di un incontro a Genova per presentare il libro del presidente emerito della Corte costituzionale Giovanni Maria Flick “Elogio della Costituzione a proposito della manifestazione indetta per sabato a Roma da Cgil, Anpi e altre sigle ‘Mai più fascismi, mai più razzismi’.

“Non bisogna sottovalutare quanto accaduto a Macerata – ha aggiunto Landini – è stato un atto di terrorismo. Secondo l’ex leader della Fiom inoltre “c’è un rischio di grande regressione culturale che va assolutamente affrontato e per questo ripartire dalla costituzione è fondamentale. La costituzione è antifascista, chiarisce come si è arrivati a quella carta e non è un caso che metta al centro il lavoro, la persona, i diritti delle persone. La democrazia è questo”.