Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Beach Music Parade arriva nel Tigullio. Rapallo, Santa, Zoagli e Portofino insieme per il grande evento estivo

Dopo il successo dell'edizione di ponente, il format arriva a levante. Aria di derby tra le due riviere per la festa dell'estate

Genova. Un giorno e una notte di festa sulle spiagge del Tigullio occidentale, tra Rapallo, Zoagli, Santa Margherita e Portofino. Questo è il progetto estivo che vuole unire le “perle” del Tigullio per un grande evento. Aperto a tutti.

Una lunga maratona di eventi a tema, con spazi per bambini e anziani, e tanta musica: il modello è la Beach Music Parade che l’estate scorsa ha coinvolto ben 38 stabilimenti, per 10 chilometri di spiagge “in festa”.

Un happening organizzato da Mauro Rebonato, Fabrizio Fasciolo e Giacomo Canale, che quest’anno vogliono “esportare” il format anche nella riviera di Levante: “Un evento che ha funzionato e che vogliamo portare qui nel Tigullio – spiega Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo – lo faremo probabilmente a luglio, e nelle prossimo settimane inizieremo a curare i dettagli della giornata”. Ecco come è andata l’anno scorso a ponente, tra Finale Ligure e Varigotti.

Beach Music Parade Finale

Al primo incontro erano presenti anche il sindaco di Santa Margherita Ligure, Paolo Donadoni, il sindaco di Zoagli, Franco Rocca e l’assessore al turismo del Comune di Rapallo Elisabbetta Lai.

La musica sarà il cuore dell’iniziativa, con “disco party” sparsi su tutto il territorio della “Parade”, grazie ad una selezione di deejay che promettono essere “di livello nazionale”.

Entusiasmo anche per i balneari, presenti al tavolo, che hanno definito l’iniziativa un’opportunità unica di promozione anche mediatica delle località in questione.

Nelle prossime settimane, quindi, dovrebbero essere svelati i primi dettagli della cosa. “Stay Tuned” scrive su Facebook il sindaco Bagnasco, e tra le due riviere c’è già aria di derby per la festa dell’estate 2018