Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: Rari Nantes Sori ospite di un Arenzano da non sottovalutare risultati

Granata in cerca di conferme dopo la vittoria sull'Ancona

Sori. Dopo quasi un mese, l’acqua bolle e la Rari Nantes Sori è pronta a rituffarsi nelle gare che contano.

Da resettare la vittoria con l’Ancona, perché a Savona, questa sera, con inizio dell’incontro alle ore 20 alla piscina Zanelli, ad attendere i granata sarà un Arenzano ancora a quota zero e per questo combattivo e desideroso di muovere i primi passi in classifica.

I ponentini hanno perso l’ultima in casa contro Padova dopo aver giocato per più di due tempi una partita dignitosissima, salvo poi sfaldarsi, soprattutto in fase offensiva nelle frazioni successive.

I ragazzi di mister Cipollina hanno potuto mettere un po’ di fieno in cascina lavorando soprattutto sulla parte natatoria e fisico-atletica nel periodo festivo e post festivo, consci dell’importanza della gara.

Una vittoria esterna in un altro scontro diretto potrebbe permettere ai soresi di guardare avanti con più tranquillità, ma mai abbassare la guardia, soprattutto contro un Arenzano che, nonostante la posizione sfavorevole, può vantare un organico fatto di buone individualità.

Servirà una prestazione di sacrificio difensivo, lo stesso messo nell’ultima sfida prima della sosta; solo la coesione e l’unita di intenti permetteranno ai ragazzi guidati da Cipollina di fare risultato su un campo tutt’altro che facile. La squadra, se giocherà come tale, ha tutte le carte in regole per farlo.