Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Recco, la pioggia non ferma i temerari del cimento: 50 in mare tra divertimento e tradizione foto

La nuotatrice più esperta Elena Gernardt, classe 1928, il più giovane è stato Nicola Zaia, di soli 7 anni

Recco. Pioggia, leggera brezza e acqua fredda non hanno intimorito gli oltre cinquanta temerari che hanno deciso di partecipare al sesto cimento invernale organizzato dal comune e dalla pro loco di Recco.

L’appuntamento per l’iscrizione è stato fissato per le 11e30 sul lungomare Bettolo mentre il canonico tuffo collettivo è stato, come sempre puntuale, alle 12e30.

L’encomio come nuotatrice più esperta, quello della veterana, è andato a Elena Gernardt classe 1928. La più giovane è stato Nicola Zaia, di soli 7 anni; la tuffatrice proveniente da più lontano arriva da Modena e risponde al nome di Carla Barbato. Il gruppo più numeroso, infine, è stato quello dei “Nuotatori del tempo Avverso”.

Una volta usciti dall’acqua, i partecipanti, sono stati rifocillati con focaccia, polenta e Vin Brulé. Luisa Capurro, anima della Pro Loco di Recco, ha poi salutato i tuffatori e le tuffatrici del freddo dando appuntamento all’anno prossimo.