Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Festival di Sanremo, firmato dagli artigiani di Liguria il premio per le “nuove proposte”

A Casa Sanremo una vera e propria vetrina della regione. A margine del festival sarà presentata anche la futura Casa dei Cantautori nell'abbazia di San Giuliano

Più informazioni su

Genova. Un mare di pyrex e rame dove si specchiano pesci, barche e onde in ottone. E’ questo l’omaggio degli artigiani liguri di qualità che sarà consegnato al vincitore di Sanremo Giovani. Ma la Liguria sarà presente a Sanremo nei giorni del Festival con tante iniziative, dalla cartolina televisiva, realizzata per valorizzare le bellezze e la cultura del territorio, all’attenzione all’enogastronomia che sarà al centro anche di una trasmissione televisiva dedicata.

Bruco, il degrado del fratello minore

“Il Festival è un’eccellenza nazionalpopolare – ha detto il presidente della Regione Giovanni Toti – e un pezzo della storia non solo della musica ma della cultura. La Liguria sarà presente, come già lo scorso anno e quello precedente, da quando governiamo. Sarà una settimana utile per racchiudere, in quello scrigno prestigioso che è il Festival, la vetrina di tutte le eccellenze della nostra regione”.

“Saremo presenti con la cartolina di promozione della nostra regione con immagini bellissime – ha sottolineato l’assessore al Turismo Gianni Berrino – ma anche con Casa Sanremo, che diventa vetrina della Liguria oltre alla promozione con la partecipazione a una trasmissione Rai, interamente dedicata alla cucina ligure”.

Il premio che verrà consegnato al vincitore delle Nuove proposte è stato realizzato grazie al supporto del marchio “Artigiani in Liguria”: si tratta di un’opera a tema marinaro, un disco in vetro su un supporto in rame fatto a mano, con intarsi in ottone. Attorno al disco, emergono altre decorazioni in vetro che rappresentano stelle marine e conchiglie. Gli artisti che hanno realizzato il premio sono Filippo Passalacqua di Sori e Giancarlo Faccio di Genova per le parti in metallo, Vanessa Cavallaro e Costantino Bormioli, entrambi di Altare, per quelle in vetro. Un tema scelto per augurare al vincitore di poter veleggiare con il vento in poppa in un mare di successo, partendo da quello ligure e di Sanremo, trasparente, pulito e ricco di vita.

Casa Sanremo sarà anche il luogo in cui verrà promosso il progetto della Casa dei Cantautori, valorizzato e finanziato dal Mibact e su cui Regione Liguria punta in maniera particolare. La Casa dei cantautori sorgerà a Genova presso l’abbazia di San Giuliano: una occasione come il Festival di Sanremo è strategica per mostrare le immagini dell’abbazia e promuovere questo grande progetto in cui troveranno spazio i cantautori liguri, ma anche quelli nazionali.