Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crollo nel cas migranti, il sindaco Bucci: “Servono controlli preventivi sullo stato dei locali”

Il sindaco ha annunciato che porterà il tema nel prossimo comitato per la sicurezza pubblica per affrontare la questione con la Prefettura

Più informazioni su

Genova. “Chiediamo che tutto sia controllato per prevenire queste situazioni. Ovviamente l’obiettivo principale è tutelare la salute di tutti i cittadini e di quanti risiedono qui a Genova ma è anche vero che come amministrazione ora ospiteremo queste persone a nostre spese finché non viene trovata una soluzione: se i controlli fossero preventivi eviteremmo anche ulteriori spese a carico dei comuni”. Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci in riferimento al controllo del controsoffitto di un alloggio a Sampierdarena che ospitava un cas per migranti avvenuto mercoledì’ sera.

crollo sampierdarena

Le nove persone ospitate nel centro, dichiarato inagibili e sotto sequestro, sono ospitate in un albergo grazie all’intervento della protezione civile del Comune di Genova.

“Più che di controlli poi – precisa il sindaco – parlerei di ispezioni proattive per migliorare il sistema. Questo potrebbe avvenire per esempio con un’ispezione prima che i locali siano affidati oppure attraverso un registro a cui devono iscriversi coloro che intendono affittare locali per queste finalità” spiega Bucci che annuncia che affronterà la questione con la Prefettura: “Ne parlerò con il prefetto al prossimo comitato per trovare insieme il sistema più efficace”