Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Berrino: “Nel 2023 l’età media dei treni liguri passerà da 26 a 5 anni”

L'assessore regionale ai trasporti soddisfatto per il nuovo contratto di servzio

Genova. “Da qui al 2023 l’età media dei treni liguri scenderà da 26 anni a 5 grazie ai 43 treni Rock e Pop che arriveranno nel 2020 a cui si vanno ad aggiungere 5 jazz anche questi di nuova generazione che stanno realizzando ora”. E’ soddisfatto l’assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino nel giorno in cui la Regione Liguria ha firmato il nuovo contratto di Servizio con ferrovie e in piazza De Ferrari ‘Pop’ e ‘Rock’ fanno bella mostra di sé.

firma contratto di servizio

“La qualità del viaggio sarà molto più alta grazie alle nuove tecnologie a cominciare dal fatto che riscaldamento e aria condizionata saranno regolabili” spiega l’assessore.

Nel contratto di servizio poi ci sono altre importanti novità “a cominciare da un nuovo modo di misurare la puntualità del servizio ferroviario che non sarà più solo valutata nella stazione di arrivo dei treni ma anche nelle stazioni intermedie, oltre a nuovi sistemi per monitoare il servizio”. Un capitolo a parte riguarda le sanzioni: “Ci sarà la possibilità di riversare le penalità e le sanzioni linea per linea andando incontro ai reali disagi che i pendolari hanno avuto nel viaggiare in Liguria”.