Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Raggirati con il trucco del tecnico del gas: 5 colpi in pochi mesi, in manette 33enne

Indagini della squadra mobile. Il 29enne, residente nel torinese è sospettato di essere responsabile di moltissimi altri colpi

Più informazioni su

Genova. E’ stato riconosciuto dalle sue vittime per aver messo a segno almeno cinque colpi in quattro mesi, tutti a Genova ai danni di altrettanti anziani raggirati con il trucco del tecnico del gas che deve individuare e riparare una grossa perdita.

L’uomo, Fabio Bresciani, italiano di 29 nni, residente nel torinese dove già era sottoposto alla misura cautelare dei domiciliari, è stato arrestato al termine di un’accurata indagine della squadra mobile grazie a una misura di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Claudio Siclari.

In un caso l’uomo, che lavorava con un complice, è riuscito a portar via ben 80 mila euro in un colpo solo tra collane, anelli e altri monili in oro, ma anche le altre truffe hanno avuto consequenza pesanti per le vittime che venivano convinte a depositare tutti gli oggetti in oro su un divano o su un letto per evitare che si “smagnetizzassero” a causa dell’apparecchio per ricercare le fughe di gas.

L’uomo è stati riconosciuto senza alcuna esitazione da tutte le vittime.

La Questura di Genova, ricordando sempre il decalogo antitruffa presente sul sito della Polizia di Stato, invita tutti i cittadini a diffidare di chiunque si presenti come tecnico di società del gas o di erogazione di servizi senza preventivo e documentato appuntamento, chiedendo di accedere all’interno dell’abitazione: questo tipo di accessa viene infatti preventivamente pianificato in occasione di specifiche riunioni condominiali.
L’invito, in caso di dubbio, è di segnalare immediatamente al numero di emergenza 112 NUE qualsiasi situazione sospetta.