Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Gianni Plinio lascia Fratelli d’Italia e sbarca a CasaPound, confermate le indiscrezioni di Genova24

Arriva da Roma il comunicato che ufficializza il passaggio

Più informazioni su

Genova. Il comunicato stampa che ufficializza ciò che già era nell’aria arriva direttamente da Roma. “Aderisce a CasaPound Italia Gianni Plinio, nome storico della destra genovese, già consigliere regionale di An e vicepresidente della Regione Liguria e fino a oggi membro della Direzione Nazionale di Fratelli D’Italia”, si legge anche sulle pagine Facebook del movimento di estrema destra.

“Aderisco a Casa Pound con lo spirito del militante e metto a disposizione la mia esperienza e la voglia di continuare ad essere al servizio della comunità – spiega Plinio – Nei tanti ruoli che ho ricoperto nel corso del mio impegno politico sono sempre stato dalla stessa parte: quella degli italiani. A cominciare da quelli più deboli e in difficoltà. Oggi, per confermare questa scelta, in coerenza con i valori a cui mi sono sempre ispirato e con la mia storia politica e personale, non posso che convintamente schierarmi a fianco di un movimento autenticamente sociale e patriottico come CasaPound”.

“E’ una grande soddisfazione per CasaPound poter accogliere Gianni Plinio nel nostro movimento – afferma il segretario nazionale Simone Di Stefano – Da sempre in prima linea sul fronte della giustizia sociale e del rispetto dei diritti degli italiani, Plinio ha dimostrato nella sua lunga carriera politica di saper prendere posizioni scomode e di non aver paura di schierarsi quando in ballo ci sono i principi e la politica con la P maiuscola: un impegno che ha portato avanti negli anni senza mai tenere conto di incarichi e poltrone. Il suo ingresso è un’ulteriore conferma delle potenzialità di CasaPound, che ogni giorno di più diventa la casa di tutti gli italiani che non si arrendono e che hanno ancora la forza di immaginare una nazione diversa e sovrana”.

Più informazioni su