Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiavari Ring Lotta, successi ad Ostia e a Clermont-Ferrand

Due medaglie d'oro per Veronica Braschi, due di bronzo per Robert Ausilio

Chiavari. Un ottimo inizio di stagione per la Chiavari Ring Lotta che apre l’appuntamento con le gare aggiudicandosi due ori, due argenti e due bronzi, nonché la riconferma di Veronica Braschi tra i convocati della Nazionale.

Sabato 11 novembre al Gran Premio Giovanissimi di Ostia, proprio Braschi si è imposta conquistando l’oro nella lotta femminile, mentre Robert Ausilio ha conquistato un bronzo nella lotta libera. Buone anche la prestazioni di Leandro Bianchi arrivato quinto e di Lorenzo Gasparini che non è però riuscito ad entrare in zona podio.

Il secondo appuntamento è stato il fine settimana scorso con il prestigioso torneo internazionale Trophée des Volcans di Clermont-Ferrand in Francia, dove, tra oltre mille atleti e convocati con la rappresentanza ligure di lotta, al primo appuntamento con i migliori avversari europei, Braschi ha conquistato un altro oro ed Ausilio un secondo bronzo. A loro si sono aggiunti gli argenti di Alessandro Gasparini e Lorenzo Gasparini, mentre Nihal Enjasi si è piazzata ad un ottimo quinto posto.

Intanto Braschi conferma l’ottima condizione fisica e mentale nella prima convocazione della stagione in Nazionale, con la partecipazione ai collegiali di Ostia tenuti proprio fra le due gare, dove si è preparata agli appuntamenti internazionali che la vedono in lizza per il podio continentale e quello mondiale, dopo il bronzo agli Europei dell’anno scorso.

Siamo molto contenti – spiega il presidente Stefano Braschi, nonché padre di Veronica –. Dopo poche settimane di allenamenti, stiamo mantenendo dei risultati di primo livello. Questo dimostra che il lavoro fatto in tutti questi anni da Valter Lombardi e Thomas Coppola è ottimo. Adesso intensificheremo l’attività per prepararci ai prossimi appuntamenti per fare ancora meglio. Un grazie speciale va ai ragazzi e alle loro famiglie per l’amore e la passione che mettono in questo sport che richiede tanti sacrifici”.

Nella foto: Robert Ausilio al Gran Premio Giovanissimi di Ostia.