Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serra Riccò in semifinale, ma mister Spissu predica calma

I polceveraschi in grande spolvero, puntano alla salvezza

Genova. Il Serra Riccò centra il traguardo della qualificazione alla semifinale di Coppa Italia Eccellenza, mettendo in fila squadre del calibro di Busalla, Sammargheritese e Molassana.

“Siamo orgogliosi di aver centrato un traguardo così prestigioso – dichiara Nicola Spissu – la nostra filosofia sportiva di dare sempre e comunque il massimo in ogni gara, ha premiato i nostri sforzi”.

Spissu, da buon mister, frena gli eventuali entusiasmi, ricordando che, in campionato, la vita per la matricola polceverasca sarà ricca di ostacoli e che bisognerà lottare con le unghie e i denti per centrare il traguardo della salvezza.

“La musica in campionato sarà diversa, ragion per cui, dovremo mantenere alta la tensione agonistica e la concentrazione nell’approccio ad ogni gara; il gruppo è solido e desideroso di vendere cara la pelle contro ogni avversario”.

A partire dal match, alquanto insidioso, in casa della Fezzanese, retrocessa dalla Serie D…

“In effetti, gli spezzini, assieme a Vado, Rivarolese, Genova Calcio, Imperia e Valdivara sono, a mio parere, le squadre che si giocheranno il salto di categoria. La sfida, sulla carta, sembra impossibile, ma il Serra Riccò vuole emulare il piccolo Davide, vincitore sul grande Golia”.