Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Primo successo per i Grifoncini: il Genoa passa a Roma contro la Lazio

Il Genoa vince e convince: tre punti per la società rossoblù, grazie a un rigore della punta rumena. Ora attesa dei prossimi appuntamenti

Genova. La terza prestazione positiva del Genoa primavera porta finalmente i tre punti in classifica: i grifoncini hanno superato la Lazio nella trasferta romana, un 1-0 frutto di una gara ben preparata.

Un primo tempo equilibrato ha aperto l’incontro tra Genoa e Lazio: i rossoblù sono scesi in campo con Rollandi, Zanoli, Palmese, Oprut; Tazzer, Karic, Sibilia, Bruzzo, Micovschi; Zanimacchia, Szabo. A disposizione di mister Sabatini c’erano Bulgarelli, Filippi, Insolito, Piccardo, Gibilterra, Trabacca, Silvestri, De Paoli, Romairone.

I biancocelesti, spinti dal tifo locale, sono stati i primi a rendersi pericolosi con Bari, ma il Genoa ha risposto con Karic, fermato dall’ottima parata di Rus.

Prima vera occasione al 22′: Saras affonda al centro e apre per Al Hassan, che calcia in porta: solo un miracolo di Rollandi riesce a impedire il vantaggio biancoazzurro. Due minuti dopo Szabo, per i rossoblù, mette di testa poco oltre la traversa.

Poi il Genoa chiede un rigore al 32′ e al 35′ si riporta nell’area laziale, senza per questo sbloccare il risultato. Ancora qualche sprazzo da entrambe le parti, ma i team vanno a riposo sullo 0-0: Rollandi rimane il giocatore centrale di questa prima frazione, grazie alla spettacolare parata di metà tempo.

La ripresa si apre subito con il Genoa che cresce di carattere: i grifoncini si portano avanti fin nei primi minuti, con tre occasioni in serie. Il risultato, però, si sblocca al 20′: intervento irregolare di Kalaj in area e rigore assegnato, subito trasformato da Micovschi, che spiazza il portiere laziale Rus.

La Lazio reagisce nei minuti successivi, rendendosi pericolosa con Spizzichino e Abukar, ma non riesce a finalizzare, grazie anche alle ottime chiusure dei rossoblù.

Una condotta attenta, risoluta, concreta. Si spiega anche così l’impresa firmata dai grifoncini, che hanno visto premiato il grande lavoro in una settimana”, scrive la società sul proprio sito, sottolinenando il buon gioco messo in campo fino a qui.

Il prossimo incontro sarà con il Sassuolo, che sabato prossimo giungerà ad Arenzano per il match della quarta gara di campionato.