Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Parcheggi moto all’Acquasola: dalla sovrintendenza via libera ai nuovi stalli

Nessun problema nemmeno per il city bus di corso Podestà, da rivedere gli altri due park per i pullman

Genova. La sovrintendenza dice sì ai parcheggi dell’Acquasola. Il via libera è arrivato questa mattina dopo l’incontro tra il vicesindaco Stefano Balleari con il Vincenzo Tinè: i 156 nuovi stalli all’esterno del parco sono salvi, così come la sosta bus dedicata all’offerta turistica di City Sightseeing Tour all’inizio di viale IV novembre.

Trattativa in corso, invece, per gli altri due stalli previsti per tutti i pullman turistici nel cosiddetto “collo d’oca”. Tinè nei giorni scorsi aveva sollevato parecchie perplessità sulla vicinanza dei nuovi stalli alla zona verde.

“L’area in cui abbiamo disegnato i nuovi posteggi moto – spiega Balleari – è all’esterno della zona del parco, come ha confermato oggi il sovrintendente, che ha anche mostrato grande spirito di collaborazione. D’altronde, l’area era già adibita a parcheggio fino al 2008, con 110 posti e poi chiusa in seguito al cantiere della metropolitana”.

Balleari sottolinea che i nuovi stalli all’Acquasola possono essere considerati come “i parcheggi di lusso per le due ruote a Genova” ma sono solo “i primi di un progetto più ampio che entro fine anno vedrà la creazione di 500 nuovi posti in tutta la città”.