Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Valpolcevera, violenta la figlia di 14 anni: arrestato genovese

Tossicodipendente e con precedenti per furto, ora è in carcere per violenza sessuale aggravata

Genova – Ha violentato la figlia di 14 anni all’interno di una baracca in Valpolcevera. Per questo un genovese di circa 40 anni è stato arrestato nei giorni scorsi dagli investigatori della squadra mobile di Genova diretti da Marco Calì.

Il fermo dell’uomo, che ha problemi di tossicodipendenza e precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato convalidato questa mattina da gip Nadia Magrini. L’indagine, coordinata dal sostituto procuratore Giuseppe Longo, è scattata dopo la denuncia della ragazzina e il pm ha disposto il fermo, convalidato oggi.

E’ stata la nonna materna, con cui la giovane si era confidata, a denunciare l’accaduto. Gli investigatori della squadra mobile hanno sentito la ragazzina e avrebbero trovato numerosi riscontri dell’avvenuta violenza. La 14enne, che vive con la mamma e con la nonna, è ora supportata da un’equipe di psicologi.

L’uomo si trova nel carcere di Pontedecimo in isolamento.