Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Uno dei più grandi velieri del mondo si lascia ammirare dalla costa di Genova e Savona

Vale 460 milioni di euro ed è proprietà di un magnate russo. E' stato disegnato da Philippe Starck ed è dotato anche di un osservatorio subacqueo, di soffitti in cristallo e di un sottomarino

Genova. Sembra finto. Ma non lo è. Si chiama “A” e ha navigato davanti al golfo di Genova per approdare in rada a Varazze, il superyacht disegnato niente poco di meno che dal francese Philippe Starck e che con i suoi 143 metri di lunghezza è attualmente uno dei velieri più grandi al mondo.

E’ stato fatto costruire per il magnate russo Andrei Melnichenko, che ne è l’armatore. Il valore dell’imbarcazione è di 460 milioni di dollari.

Si riconosce da lontano per la sua silhouette, che sfoggia un armo velico a tre alberi alto 100 metri per una superficie totale di 3.700 metri quadrati, un equipaggio di 42 persone, 8 ponti e – come se non bastasse – un osservatorio per ammirare i fondali marini.

Il comune di Pietra Ligure premia Sebastiano Gravina, capocannoniere del campionato di calcio dedicato ai non vedenti

“A” è stato varato dal cantiere tedesco Nobiskrug che è riuscito a trasformare in realtà i desideri del ricchissimo proprietario: gli otto ponti collegati da numerosi ascensori, la zona osservatorio con pannelli di vetro posizionata sotto la linea di galleggiamento che permette agli ospiti imbarcati di ammirare i fondali marino.

Ha un motore ibrido diesel-elettrico che gli consente di viaggiare a una velocità di crociera di 16 nodi con punte di 21 nodi. E persino un piccolo sottomarino.

Il soffitto della camera da letto padronale (una delle 22 cabine-suite) è la piscina e gran parte della copertura è in cristallo, cosa che permette di guardare sempre il cielo. Melnichenko, secondo Forbes, è all’89esimo posto nella classifica degli uomini più ricchi del mondo.

yacht veliero A