Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestri Levante, blitz contro abusivismo e accampamenti in spiaggia. Controllati pullman

Ieri e oggi rafforzati anche in controlli in ingresso nel territorio comunale. Presidio sulle spiagge

Genova. La controffensiva d’estate per la legalità. Questo potrebbe essere la sintesi delle iniziative di polizia del comune rivierasco per arginare l’abusivismo e gli “accampamenti” in spiaggia.

Nel pomeriggio di sabato, infatti, agenti di Polizia Municipale insieme alla Guardia di Finanza e alla Compagnia dei Carabinieri hanno controllato in modo congiunto i venditori abusivi presenti principalmente lungo la passeggiata mare di Sestri Levante. Durante questa azione sono stati allontanati i venditori abusivi e sequestrati ingenti quantitativi di merci, dopo aver elevato sei verbali.

All’alba di questa mattina, invece, una squadra composta da 8 carabinieri, 5 militari della Capitaneria di Porto e 2 Agenti Municipali ha effettuato un controllo accurato nella baia del Silenzio e sulla spiaggia di Portobello e sulla spiaggia della Baia delle Favole per allontanare e sanzionare eventuali accampamenti notturni abusivi. Con questa operazione sono state diffidate quindici persone che impropriamente si erano accampate in spiaggia per la notte.

La Polizia Municipale ha attivato anche un controllo specifico delle generalità delle persone che praticano accattonaggio sul territorio. Domenica pomeriggio come di consueto l’intervento di Polizia Municipale e Capitaneria di Porto presidierà le spiagge e un’altra pattuglia di PM bloccherà e identificherà eventuali pullman domenicali all’uscita dell’autostrada.

“Sestri Levante e’ una città aperta e accogliente – dichiara la Sindaca Ghio – ma il rispetto della legalità è condizione fondamentale per il rispetto dell’equilibrio fra turismo crescente e vivibilità di cittadini, turisti e imprese. Un ringraziamento sincero alla Polizia Municipale e a tutte le forze dell’ordine che mettono in campo azioni quotidiane di tutela della legalità”