Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova torna il cinema all’aperto, a Palazzo Ducale rassegna tra blockbuster e film d’essai

Serata inaugurale gratuita venerdì 7 luglio, il giorno successivo arriva il regista Nanni Moretti

Genova. Gli amanti del cinema all’aperto, anche se bisognerà aspettare ancora qualche, sono serviti. Per questa estate 2017 prende forma la collaborazione tra Palazzo Ducale e Circuito Cinema Genova per una rassegna che, da venerdì 7 luglio, si svolgerà circondata dal loggiato del Cortile Maggiore ma, fondamentalmente, sotto le stelle.

La città era rimasta orfana dell’arena estiva di Villa Croce, è il vuoto ora è colmato. Sarà un cinema all’aperto dal cartellone molto speciale. Pochi blockbuster già visti nella sale ma una lunga serie di titoli ricercati, in parte collegati alle mostre in corso all’interno di Palazzo Ducale, in parte alle rassegne d’essai. Con qualche sorpresa.

Una di queste è l’arrivo del regista Nanni Moretti che, sabato 8 luglio, alle 21e30, sarà al Ducale per presentare l’edizione restaurata di uno dei suoi film più famosi: Palombella Rossa (nell’immagine una delle scene da cui è stata è stata tratta la scena cult: “Le parole sono importanti!”). Ci sarà, vista la grande richiesta, anche una seconda proiezione con inizio alle 22 alla Sala Sivori di salita Santa Caterina. Anche qui il regista Moretti passerà per un saluto.

Iniziativa interessante anche quella di proporre alcuni film in lingua originale con sottotitoli in italiano, cosa che potrebbe attirare alla visione anche qualche turista.

Da annotarsi in agenda la proiezione dei due documentari en pendant con le due mostre, su Modigliani e sulla fotografa Vivian Mayer. Si tratta de “I colori dell’anima”, di Mick Davis (domenica 16 luglio) e del docufilm sulla storia incredibile della Mayer, diretto John Maloof (domenica 30 luglio). 

Venerdì, invece, serata inaugurale con ingresso libero per “Human” di Yann Arthus-Bertrand: Il film propone le interviste di 110 persone di tutto il pianeta su varie tematiche della vita. Le interviste si susseguono rapidamente senza lasciare allo spettatore particolari riferimenti visivi sulla provenienza geografica dell’interlocutore. Tutti parlano nella loro lingua madre su uno sfondo nero, che permette di nascondere eventuali dettagli sull’identità locale delle singole persone e di inserire i sottotitoli.

Altri titoli in programma, Spiderman Homecoming (v.o. sott. ita), Famiglia all’improvviso, Snowden di Oliver Stone, Personal shopper, La Bella e la Bestia, I pirati dei Caraibi e Sully, ma anche In between: libere, disobbedienti, innamorate, di Maysaloun Hamoud, Une vie, di Stéphane Brizè (v.o. sott. francese ita), L’altro volto della speranza, di Aki Kaurismäki. Il programma integrale qui.

Biglietti per le proiezioni del cinema all’aperto a Palazzo Ducale: intero 6 euro, ridotto 5 euro. In caso di pioggia le proiezioni si terranno al Cinema Sivori, salita Santa Caterina.