Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elpis e Sampierdarenesi sugli scudi al Festival dei Giovani foto

Quattro società genovesi tra le prime quarantotto classificate

Genova. Quattro società liguri nei primi cinquanta posti nella classifica nazionale del Festival dei Giovani, il più grande appuntamento remiero Under 14 disputato nel fine settimana appena trascorso ad Eupilio, in Lombardia. Decimo posto per l’Elpis Genova con 474 punti, venticinquesima la Canottieri Sampierdarenesi con 320, quarantaseiesima lo Speranza Pra’ con 203 e quarantottesimo il Rowing Club Genovese con 199.

Per la Canottieri Sampierdarenesi ci sono le affermazioni di Ilaria Cespi, Martino Cappagli (sabato secondo), del doppio Allieve C Cespi-Graci e di Morgan Guidi-Colombi, gli argenti di Giada Bucci, Elisa Caiazzo, del doppio Allievi C Battistini-Fontanella, Viviana Graci e Andrea Santini, il bronzo di Mattia Martucci.

L’Elpis Genova porta a casa l’oro con Emanuele Feasi, con il doppio Allievi B2 (Raffetti, Silvatici) e con il quattro di coppia Allievi B2 (Raffetti, Cogliolo, Bruno, Secchi), l’argento con Giorgio Cogliolo, il bronzo con il due senza Cadetti (Chiappini, Brissolari), con il doppio Allieve C Luppi-Scionico e con Raissa Scionico.

La LNI Savona festeggia i successi di Giona Piccardo e Federico Goso (domenica terzo). Piccardo ben unisce le forze con Paolo Donzella (Santo Stefano al Mare) vincendo anche nel doppio Cadetti.

Rowing Club Genovese sugli scudi grazie all’affermazione di Danilo Badalato, al secondo posto del doppio Allievi C Zurzolo-Maryni e Gabriele Schiavi, al bronzo di Gabriele Loiacono.

Alla LNI Sestri Ponente un oro grazie a Christian Sella. Speranza Pra’ in evidenza con l’argento del doppio Allievi C Zini-Ferrari e del doppio Cadetti Cullari-Rocchi assieme al bronzo di Matteo Budicin. Sorrisi per la Sportiva Murcarolo grazie al terzo posto di Ilaria Latinakis (doppietta), di Alessia Carbone nel quattro di coppia Allieve C misto Limite-Cavallin-Arno, del doppio Cadetti Boero-Carelli e di Guglielmo Melegari. Anche la Velocior Spezia sale sul podio con il bronzo di Michelangelo Scarfì.

Vittoria per il doppio Cadette misto Sampierdarenesi (Elisa Caiazzo)-LNI Sestri Ponente (Alice Mancuso. Piazza d’onore per il quattro di coppia Cadetti misto Urania (Licatalosi)-Murcarolo (Melegari)-Velocior (Corsini)-Santo Stefano al Mare (Donzella). Melegari e Licatalosi centrano il secondo posto nel doppio Cadetti.