Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coppia di fidanzati non vuole pagare il taxi, lui aggredisce il tassista, lei i poliziotti

Entrambi giovanissimi e genovesi: è finita con una denuncia e un arresto

Più informazioni su

Genova. La Polizia ha arrestato per i reati di violenza, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale una 21enne genovese e denunciato il fidanzato, un 23enne genovese, per i reati di lesioni personali e violenza privata. E’ successo all’alba in via Don Minzoni, ad Albaro.

Le volanti della Questura sono intervenute questa notte a seguito dell’aggressione patita da un tassista, colpito con pugni al volto e calci e costretto a rimanere all’interno del proprio mezzo da un cliente che aveva rifiutato di pagare la corsa. All’arrivo dei poliziotti, il giovane ha tentato di dileguarsi con la propria fidanzata, ma entrambi sono stati subito raggiunti.

I due, ubriachi, si sono da subito mostrati nervosi ma, mentre lui ha collaborato e declinato le proprie generalità, lei ha iniziato a inveire contro gli agenti, spintonandoli per allontanarsi e scalciando per opporsi all’accompagnamento in sede. Anche in Questura l’atteggiamento della ragazza non è mutato, ma ha continuato ad insultare e minacciare gli operatori, colpendone uno con un calcio al ginocchio.

Il poliziotto colpito ed il tassista aggredito sono stati entrambi medicati al pronto soccorso con prognosi di 3 giorni per il primo e di 7 per il secondo.

Il 23enne, pregiudicato per reati contro la persona ed il patrimonio e per spaccio di stupefacenti, è stato denunciato in stato di libertà.

La 21enne, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stata tratta in arresto e sarà giudicata questa mattina con rito per direttissima.

Più informazioni su