Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Portofino, la differenziata supera il 71%: in arrivo importanti novità

Portofino. L’Amministrazione di Portofino rende noto che anche quest’anno, il Comune, raggiunge e supera ampiamente la quota “green” di raccolta differenziata – fissata di legge al 65 per cento – raggiungendo un ottimo risultato di immondizia riciclata con la percentuale del 71,12.

“Un ottimo risultato – sottolinea il Sindaco Matteo Viacava – Per tre anni consecutivi (2014, 2015 e 2016) Portofino ottiene il prestigioso attestato di Comune Riciclone”.

L’ambito riconoscimento, consegnato da Legambiente, è destinato a tutti quei comuni che superano, per l’appunto, la soglia di legge.

Importanti novità, poi, anche per il deposito dell’immondizia. “La postazione dell’isola ecologica posizionata fino a oggi sul molo – fa sapere Giulio Pastro, consigliere con delega alle Politiche Ambientali – verrà eliminata e implementata quella già esistente in piazza della Liberta. Rimarranno, solo per un’ora al giorno, due postazioni mobili per l’organico e indifferenziato. Sul molo, per ora, rimangono solo le campane per il vetro”.

Questa nuova modifica evidenzia la necessità di diminuire l’impatto visivo delle postazioni e allo stesso tempo la volontà, da parte dell’Amministrazione, di un maggior controllo nei conferimenti.

“Il processo partito nel 2011 – conclude il Sindaco Viacava – faceva registrare la differenziazione dei rifiuti all’11 per cento con la sola quota per il vetro. In 5 anni abbiamo registrato un aumento medio di 12 punti percentuale all’anno. Il risultato è non solo soddisfacente ma anche virtuoso. I miei personali complimenti vanno agli uffici tecnici e alla diligenza dei residenti”.