Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mazzetta per “aggiustare” una verifica fiscale: ex finanzieri dovranno risarcire 80 mila euro

Più informazioni su

Chiavari. Dovranno pagare un risarcimento di 80 mila euro per danno di immagine due ex marescialli della guardia di finanza di Chiavari, Vincenzo Rapicano e Giancarlo Leone. Lo hanno deciso i giudici della Corte dei Conti, che hanno condannato i due per i fatti che risalgono al 2010 quando la stessa guardia di finanza aveva aperto un’indagine per concussione sui due marescialli, ora in pensione ma all’epoca dei fatti in servizio a Chiavari.

Secondo l’accusa, i due avrebbero preso 40 mila euro da un professionista in cambio di un ‘aggiustamento’ dopo la verifica fiscale che lo riguardava. Il procedimento penale si è chiuso con un patteggiamento a tre anni per Vincenzo Rapicano e con una sentenza passata in giudicato a 3 anni e 8 mesi per il collega Giancarlo Leone.

Per la procura contabile, la condotta illecita dei due finanzieri avrebbe causato un danno di immagine
all’amministrazione di appartenenza. Da qui la richiesta di un risarcimento a 80 mila euro.

I giudici contabili nella loro sentenza sottolineano come “la gravità dei fatti è insita nel deviante comportamento dei due militari operanti i quali, piegando l’esercizio delle funzioni istituzionali ai propri privati interessi, hanno realizzato un ingiusto profitto concutendo – aspetto ancor più grave – un evasore totale, segnalato anche per presunte attività di riciclaggio”.

Più informazioni su