Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lettere al direttore

Giornata sanità pubblica, Altra Liguria: “A proposito di salute e di uguaglianza”

Più informazioni su

Genova. L’Associazione L’Altra Liguria aderisce alla giornata europea per la difesa della sanità pubblica, indetta per il prossimo 7 aprile.

“L’art. 32 della Costituzione italiana impegna tutti gli organi dello Stato a tutelare la salute “come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività”, garantendo cure gratuite agli indigenti Il Sistema Sanitario pubblico italiano è riconosciuto come uno dei migliori al mondo, ma il suo principio fondante, l’universalità dell’assistenza stabilito con la riforma del 1978, è sotto attacco da molti anni a causa di scelte politiche che, attraverso continui tagli ai finanziamenti, stanno depotenziando il sistema pubblico a favore di strutture private.

La Liguria non è certo esente da questo andamento che ha subito una netta accelerazione con la giunta Toti, che si è posta come obiettivo di raggiungere il 15% di strutture sanitarie private in convenzione, e lo sta perseguendo smantellando eccellenze ed accentrando le decisioni.

“L’indebolimento del SSN è motivato da necessità di bilancio, a cui sottostà ormai qualunque scelta, ma l’Italia spende in sanità, soprattutto in prevenzione, meno degli altri paesi europei, e nel 2016 undici milioni di italiani hanno rinunciato alle cure a causa di difficoltà economiche erano 2 milioni in meno nel 2012”.

Occorre arrestare i tagli al sistema sanitario pubblico, e riaffermare quanto stabilito dalla legge 883/1978 che garantisce “promozione, mantenimento, e recupero della salute fisica e psichica di tutta la popolazione senza distinzioni di condizioni individuali o sociali e secondo modalità che garantiscano l’uguaglianza dei cittadini”.

Dobbiamo contrastare il tentativo di trasformare il SSN, fondato sul diritto alla salute, in un sistema fondato su assicurazioni private e sulla privatizzazione delle cure e della medicina, trasformazione favorita anche da recenti rinnovi contrattuali che prevedono l’inserimento di welfare aziendale. Per questo è importante creare un vasto fronte di opposizione, e per questo aderiamo alla giornata mondiale della salute.

L’Altra Liguria

Più informazioni su