Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spada, Alice Cassano sesta e qualificata per il campionato italiano

Traguardo centrato anche da Andrea Vittoria Rizzi

Chiavari. Venerdì 17 marzo a Roma si è svolta la seconda prova nazionale, per la categoria Under 20, valevole per la qualificazione alla fase finale del campionato italiano.

La Chiavari Scherma può festeggiare l’ottimo sesto posto di Alice Cassano, che riscatta pienamente la meno brillante prima prova nazionale, dando così dimostrazione di carattere ed esperienza di alto livello.

La spadista supera agevolmente tutti gli incontri di eliminazione diretta con punteggi netti, 15-8, 15-9, 15-9, 15-8, e si arrende nei quarti con il punteggio di 10-15 solo alla giovane promessa italiana Gaia Traditi, che all’ultima prova di Coppa del Mondo assoluta ha eliminato l’argento olimpico Rossella Fiammingo.

L’ottimo piazzamento di Alice le permette di accaparrarsi la matematica certezza della qualificazione al campionato nazionale in programma a Cagliari dal prossimo 13 maggio.

I festeggiamenti della società chiavarese non finiscono qui perché, assieme ad Alice, entra nelle prime 24 atlete che di diritto si giocheranno il titolo nazionale l’altra spadista Andrea Vittoria Rizzi, che forte di un 10° posto alla prima prova di qualificazione si è accontentata di un 20° posto ed ha staccato il pass per Cagliari.

Adesso le due atlete possono tirare un po’ il fiato, per poi cercare a maggio di centrare due obiettivi importantissimi per la Chiavari Scherma: raggiungere, con le altre due compagne di sala Alessia Aghilar e Francesca Giulianelli, la storica qualificazione della squadra di spada femminile al campionato di massima divisione, Serie A1; riportare a Chiavari un titolo nazionale Under 20 che manca ormai dal 2007.

Al termine delle due prove si sono qualificati direttamente per la fase finale dei campionati italiani anche Alessandra Pisano (Club Scherma Rapallo) nel fioretto femminile, Tommaso Aiello (Circolo Scherma La Spezia) nel fioretto maschile, Giorgio Ivaldi (Cesare Pompilio) e Jacopo Musso (Cesare Pompilio) nella spada maschile. Nella spada femminile bene anche Francesca Bertoglio (Cesare Pompilio), trentesima.

I sedici posti ancora a disposizione per completare il quadro di partecipazione ai campionati italiani verranno assegnati nella prova di Coppa Italia Giovani in programma il mese prossimo ad Adria, in Veneto.