Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova due edizioni delle final six di Champions League

La decisione arrivata da Goteborg premia la Pro Recco, incaricata di organizzare le finali della prossima stagione e di quella 2019/2020

Una notizia che farà saltare di gioia i fan della grande pallanuoto. Infatti la Len ha assegnato alla Pro Recco l’organizzazione delle finali di Champions League per le edizioni 2017/2018 e 2019/2020. Nelle piscine di Albaro, a Genova, arriveranno quindi le più forti squadre d’Europa e del Mondo per affrontarsi nelle spettacolari final six.

“Ci siamo presi un grandissimo impegno, ma lo facciamo con grande senso di responsabilità e voglia di stupire il mondo, certi di organizzare un evento dalla portata storica per la nostra Regione – afferma il presidente della squadra recchelina Maurizio Felugo – Genova in questi mesi ha dimostrato di avere fame di pallanuoto, di viverla con assoluta passione e siamo convinti che la Final Six di Champions League rappresenterà una bandiera da sventolare con orgoglio per tutta la Liguria e la pallanuoto italiana”.

Grande felicità anche per il direttore delle Piscine di Albaro, Luca Baldini: “Cogliamo con soddisfazione l’assegnazione delle finali e siamo pronti a fare tutto il possibile per rendere speciale questa impegnativa avventura, consapevoli che Genova, e le Piscine di Albaro, saranno la cornice ideale per una manifestazione di tale importanza”.